Stefano De Martino è ormai da oltre un mese il personaggio fisso delle cronache quotidiane del gossip, la telenovela a puntate con Belen la fa da padrone e più volte abbiamo sentito la puzza di bruciato dietro la loro unione. La regia di Corona è uno spettro che tuttora non è stato allontanato, nonostante siano state tantissime le uscite pubbliche dei due piccioncini, anzi è stata proprio questa onnipresenza nei reportage fotografici, dall'incidente in scooter ai tatuaggi a Torre del Greco, a gettare più di un sospetto sulla costruzione ad hoc dello scandalo televisivo dell'anno. Ma, oltre a questo, il mondo dello showbiz sa come capitalizzare al massimo da queste mirabolanti imprese e così un noto locale della riviera adriatica, invita tutti ad una serata evento che avrà per protagonista proprio lui, "l'uomo che catturò la farfalla"!

Sembra impossibile ed invece è proprio così, ma quel che è peggio è che queste trovate pubblicitarie riescono ad arrivare "a dama", attraendo in massa la famelica generazione nata sotto l'egida degli show di Maria De Filippi & Co. Un'altra curiosità in merito all'evento è che si terrà proprio il 2 giugno, un giorno che sta rimbalzando alle tristi cronache di questi giorni con un altro movimento decisamente più coscienzioso, e a cui dare più credito: quello che non vuole la parata militare per la Festa della Repubblica. Sull'onda dei vari hashtag apparsi in rete, da #no2giugno a #bloccare2giugno, la giornalista Selvaggia Lucarelli, tra le prime ad aver notato il volantino trash della serata con il bel De Martino protagonista, lancia un appello accorato al quale tutti i "tuittaroli", tra il serio e il faceto, stanno facendo capolino: regalare il cachet di De Martino ai terremotati d'Emilia. Questo sì che sarebbe un gran bel gesto.