13:40

Alessandro Pess difende il suo trono: “Non mi serve per lavorare”

Dopo aver dichiarato proprio a noi di Fanpage.it il suo disinteresse nei confronti del contesto Uomini e Donne, il nuovo tronista Alessandro Pess si giustifica e spiega la sua scelta di approdare alla corte di Maria De Filippi.

Alessandro Pess difende il suo trono:

L’intervista diventata ormai famosa di Alessandro Pess a Fanpage.it ha provocato parecchio scalpore. Proprio ai nostri microfoni, il nuovo tronista di Uomini e Donne dichiarò di aver sempre rifiutato di partecipare a programmi di questo tipo, biasimando al contempo chi invece sceglieva di prendervi parte per cercare una scorciatoia verso il mondo della tv. I fatti lo hanno smentito e un anno e mezzo dopo, Pess ce lo siamo ritrovati proprio su quel trono che aveva dichiarato di volere. Al settimanale Visto, l’attore ha raccontato il perchè di questa scelta, partendo proprio da quell’intervista che, anni dopo, gli si è rivoltata contro:

In quella intervista che ormai è diventata famosa, dissi che per far carriera, la carriera a cui aspiravo io, non serviva Uomini e Donne. La visibilità televisiva non aiuta un attore agli esordi e per chi insegue un sogno come quello della recitazione. La partecipazione ad un reality o un programma come Uomini e Donne non rende automatico il passaggio sul set. Ho trentuno anni, sono grande ormai e penso che quello che dovevo dimostrare come attore, l’ho ampiamente dimostrato. Non ho paura che questo mio nuovo impegno, che riguarda la mia sfera personale, e assolutamente non quella professionale, possa crearmi fastidio sul lavoro. Tant’è che non smetto di lavorare: da poco ho finito le riprese di Squadra Antimafia 5 e tra due o tre mesi sarò di nuovo su un set.

Non si pente dunque Alessandro e spiega con chiarezza i motivi che lo hanno spinto ad accettare la proposta della redazione di Maria. L’occasione gli serve anche a sbottonarsi un po’ di più in merito alla sua vita privata, della quale sarebbe trapelata solo la relazione con Nina Senicar:

Quella con Nina è stata una storia seria, non la più importante. Essendo entrambi volti noti ha fatto conoscere la nostra relazione ma le più importanti, quelle vere, sono sempre stato attento a nasconderle dai giornali. La mia vita privata è preziosissima. Sono uscito da poco da una storia molto importante, con una persona che non fa parte del mondo dello spettacolo, alla quale ho voluto tanto bene: non è stato certo una storia pubblica.

E chissà se sarà proprio Uomini e Donne a regalargli la donna della sua vita.

Approfondimenti: Alessandro Pess, Uomini e Donne

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE