Ormai Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri non si nascondono più, ammesso che lo abbiano mai fatto. La coppia dell'estate, si sono guadagnati di diritto questo titolo, è stata avvistata ancora una volta in compagnia per una fuga d'amore, breve ma intensa. I due sono stati fotografati a Fiumicino, dove con valigie alla mano appaiono sorridenti prima della partenza. E visto che l'11 agosto è il compleanno dell'allenatore della Juventus, che compie 50 anni, risulta piuttosto facile capire il motivo di questo viaggio, pensato allo scopo di festeggiare Allegri. Si tratterà di pochi giorni, visto che il 13 agosto Allegri sarà impegnato per la finale di Supercoppa Italiana che si giocherà allo stadio Olimpico di Roma, tra Juventus e Lazio.

Dopo le foto di qualche settimana fa con le quali il settimanale Chi annunciava, di fatto, la nascita della nuova coppia, Massimiliano Allegri ed Ambra Angiolini, pur mantenendo un certo riserbo, non hanno mai fatto troppi sforzi per nascondersi agli occhi indiscreti degli obiettivi dei paparazzi. Entrambi usciti di recente da storie importanti, la loro liaison si è rapidamente trasformata in una delle notizie più appetitose del gossip estivo e c'è da credere che non si tratti di un mordi e fuggi ma di una storia importante.

Il primo commento di Ambra sulla sua relazione con Allegri era arrivato in occasione di un incontro al Giffoni Film festival e le parole dell'attrice erano state dettate dalla massima tranquillità, indifferenti rispetto a pettegolezzi e voci di corridoio: "Io lascio sempre dire tutto: di me si dice di tutto, quando leggo cose su di me penso mio dio che donna interessante! In realtà nella vita sono di una noia mortale, i miei figli forse possono raccontarvelo meglio di me. questo è anche divertente, però non si dice mai il lavoro che c’è dietro, non si dice mai quanti no ricevo. Mi attribuiscono sempre le stesse cose, su di me fanno sempre gli stessi titoli". Poi la chiosa

sono felice di poter dire, a quarant’anni, che sono libera, qualsiasi cosa accada: dalle persone che scelgo di amare a quelle che scelgo di non amare più".