La guerra dei Brangelina non conosce tregue nemmeno nel periodo natalizio. Dai siti d'oltreoceano arriva la notizia di un nuovo scontro tra Brad Pitt e Angelina Jolie, che continuano la loro battaglia legale dopo la decisione di divorziare. Ancora una volta, al centro della contesa ci sono i sei figli della coppia. Una fonte vicina ai divi ha riferito a In Touch Weekly come l'attrice si sia letteralmente infuriata con l'ex marito proprio il giorno di Natale. Il motivo? La visita di Pitt ai ragazzi, che hanno trascorso parte del 25 dicembre con il padre, contro la volontà di lei.

A dire il vero, a concedere il permesso di trascorrere il Natale con papà è stato il tribunale. La Jolie, però, non avrebbe affatto gradito la cosa. "Angelina si è arrabbiata molto" ha rivelato la fonte: "Sta accusando un crollo nervoso. Dopo che le è stato detto che i bambini avrebbero avuto la possibilità di vedere Brad a casa di lui, ha cercato di modificare i termini dell'accordo per fare in modo che la visita avvenisse a casa sua. Ma le è stata negata tale possibilità e questo l'ha fatta infuriare".

Il divorzio di Brad Pitt e Angelina Jolie

Fino a pochi mesi fa, erano la coppia più invidiata e apparentemente più unita di Hollywood. Poi, lo scorso settembre, l'annuncio del divorzio. Dopo due anni di matrimonio e undici complessivi di unione, tra Pitt e la Jolie è scoppiata una battaglia legale senza esclusione di colpi. L'attrice sta cercando di ottenere la custodia esclusiva dei sei figli (tre naturali e tre adottati), mentre lui è deciso a lottare per una custodia condivisa. Al momento, sia i ragazzi che i genitori sono seguiti da un terapeuta, per rendere meno difficile questo duro momento di transizione.