Angelo Costabile si riprende la sua dignità, ammesso che l'avesse persa sul serio, visto che gliel'avevamo vista mettere sotto i piedi di quella di Corinne Clery (impressioni da reality, non è detto che nella vita fosse davvero così). Se una settimana fa l'avevamo visto piangere alla fine della puntata della scorsa settimana a causa della rottura della sua storia con la più adulta attrice francese. Oggi Angelo, dopo una settimana dalla loro eliminazione a Pechino Express , sette giorni di dichiarazioni dell'uno e dell'altra rincara la dose sulle colpe per la Clery, descrivendola arrabbiata  verso l'idea di passare come una persona sostanzialmente cattiva, così come accaduto durante le settimane di messa in onda dell'adventure game ha detto al settimanale "Oggi": "Guardavamo le puntate e stava zitta. Poi leggeva quello che scrivevano su di lei i telespettatori e diventava una furia. Persino le sue amiche le hanno detto che si è comportata male.."

Poi spiega anche perché la coppia sia naufragata proprio dal momento in cui ha cominciato a prendere parte al programma, affermando che prima non fosse così: "Ha rotto il nostro equilibrio. Corinne è diventata improvvisamente gelosa. Non voleva che la gente mi conoscesse per quello che sono. Per paura di non essere più lei quella sotto i riflettori. Le dava fastidio qualsiasi cosa. Non voleva che parlassi con le persone che incontravamo per strada, che chiedessi passaggi, che cercassi un posto per dormire. Non voleva nemmeno che dicessi la mia nei confessionali". Insomma, Corinne Clery, domenica, a Quelli che il calcio, descriveva Angelo Costabile come un ragazzo dal carattere forte, scagionandosi da quell'accusa di aggressività eccessiva, ma sulla base di queste affermazione del suo exx toy boy, non si può che rafforzare l'idea dei "livelli nella coppia" preesistenti,