Il tema della violenza negli asili diventa sempre più all’ordine del giorno. Tantissimi sono i personaggi del mondo della televisione e della politica che si battono affinché negli asili siano installate telecamere a circuito chiuso, necessarie a evitare che si ripeta ancora qualsiasi atto di violenza sui più piccoli e sugli anziani.

A esporsi, con forza e senza timore di essere condannato per questo, è Francesco Facchinetti. L’ex compagno di Alessia Marcuzzi è padre di tre bambini: Mia, Lavinia e Leone, gli ultimi due avuti dalla moglie Wilma Helena Faissol. Sensibile al tema dei maltrattamenti nei confronti degli indifesi, Facchinetti condivide un video terribile che mostra una maestra mentre picchia uno dei bambini a lei affidati. La condanna di Francesco è durissima e senza mezze misure

Diffondete questo video che ritrae la feccia di questo mondo! Solo così posso chiamare chi maltratta i bambini. Se dovesse succedere ai miei bimbi, mi farò giustizia da solo. Mi prendo tutte le responsabilità di quello che ho detto.

La vita da padre di Francesco Facchinetti.

È cambiata la vita di Francesco dal periodo in cui era ancora “Capitan Uncino”. Poco dopo aver trovato il successo, e dopo la relazione con Aida Yespica conosciuta all’Isola dei famosi, Francesco si è innamorato davvero. A spingerlo a desiderare di diventare padre fu Alessia Marcuzzi, della quale si innamorò perdutamente. Il loro amore è finito, ma da quella storia nacque Mia, primogenita del celebre figlio di Roy Facchinetti.

Qualche anno dopo – il tempo di riprendersi dalla delusione legata al fallimento del rapporto con Alessia – Francesco ha conosciuto Wilma che lo ha reso padre per altre due volte. La loro è una famiglia allargata perfetta, di cui è entrato a far parte anche Paolo Calabresi Marconi, marito della Marcuzzi.

A video posted by frafacchinetti (@frafacchinetti) on