Barbara Chiappini si è raccontata sulle pagine del settimanale ‘Nuovo'. La sua vita è radicalmente cambiata. Oggi dedica gran parte del suo tempo ai piccoli Sveva e Folco, che hanno 3 anni e un anno e mezzo.

Purtroppo il 2016 è stato contrassegnato da un lutto. Barbara Chiappini ha perso il padre. Questo Natale, dunque, preferisce trascorrerlo rifugiandosi nella sua famiglia

"Per me le feste non erano belle solo per i doni che ci scambiavamo ma soprattutto per la gioia di stare insieme. Purtroppo quest'anno mio padre è mancato e io ho avuto l'esigenza di riunire tutta la famiglia. La famiglia Chiappini al completo festeggerà il Natale in un agriturismo a Piacenza. Passeremo lì la notte della Vigilia e pranzeremo tutti insieme. Rivivrò il Natale con le mie cugine dopo tanti anni".

Ha raccontato, poi, come Sveva e Folco vivono le feste natalizie

"Sveva si è appassionata di decorazioni natalizie, Folco, più che altro, mette disordine, ha solo un anno e mezzo! Addobbiamo la casa già da novembre: ci godiamo di più il clima delle feste. Abbiamo anche pronta la letterina a Babbo Natale".

Barbara Chiappini: "La tv non mi manca"

Infine, ha chiarito di non sentire la mancanza della tv: "In passato mi sono concentrata sul lavoro. Poi ho sentito il bisogno di realizzarmi come mamma e godermi i bambini che ho così tanto voluto e atteso a lungo. La tv non mi manca però mi fa piacere lavorare quando capita. Vorrei provare a condurre un programma radiofonico. 2017? Sto talmente bene che ho persino paura di desiderare di più. Sto già vivendo il mio sogno personale".