Belen Rodriguez commenta per la prima volta la relazione tra l'ex marito Stefano De Martino e la sua nuova fidanzata, la bella stilista Gilda Ambrosio. La showgirl argentina dà ufficialmente la benedizione alla coppia, come rivela al settimanale Chi. Così, i sostenitori irriducibili di un ritorno di fiamma tra De Martino e Belen dovranno ora rassegnarsi definitivamente.

Se è innamorato, sono felice. Tifo sempre per l’amore.

Con queste parole, una dichiarazione telegrafica ma inequivocabile, la Rodriguez liquida la questione, confermando peraltro quando detto da De Martino pochi giorni orsono: i rapporti tra Belen e Stefano sono ottimi. Il ballerino di Amici è stato ufficialmente single per circa due anni (nonostante i numerosissimi flirt che gli sono stati attribuiti dalla stampa) ma ora non si nasconde più: l'amore con Gilda Ambrosio, nota fashion designer estranea al mondo televisivo, è sbocciato in questi mesi estivi trascorsi a Ibiza.

Belen smentisce le voci di crisi con Andrea Iannone.

Belen ha parlato anche della relazione con Andrea Iannone. Recentemente nel mirino del gossip per un curioso aneddoto (l'atterraggio di emergenza del loro volo privato per una sigaretta fumata in aereo), lei e il pilota non sarebbero affatto in crisi, nonostante voci a riguardo si rincorrano da mesi. Iannone è stato anzi al suo fianco durante l'intervista, rilasciata da Belen in occasione del servizio come nuova testimonial di Swarovski.

Con Andrea è tutto ok. Non aggiungo altro perché ogni frase diventa un boomerang. Chi sta con me merita il premio Nobel.

"Io sono più pazzo di te", ha aggiunto lo stesso Iannone.

I fratelli Cecilia e Jeremias al Grande Fratello Vip.

Infine, la showgirl ha commentato per la prima volta la partecipazione dei fratelli Jeremias e Cecilia al Grande Fratello Vip, la cui seconda edizione partirà l'11 settembre. Stando alle sue parole, pare che, con i Rodriguez nella Casa più spiata d'Italia, ne vedremo delle belle.

Sono preoccupata. Cecilia ha un suo equilibrio, io e Jeremias siamo matti. Non voglio responsabilità. Se fa casini, vi avverto, non mi chiamate. Ok, Signorini?