A un anno e mezzo dal matrimonio con Benji Madden, Cameron Diaz traccia un bilancio positivo della sua storia d’amore. Sex symbol di Hollywood, Cameron ha condotto un’intensa vita da single fino alla fine del 2014, anno in cui ha conosciuto l’uomo che sarebbe diventato suo marito. Da quel momento ha deciso di rinunciare alla sua esistenza fatta di flirt più o meno importanti e storie d’amore vissute sul filo del rasoio e, quasi due anni dopo quel momento, dichiara di non essersene pentita. Solo di recente, però, Cameron ha cominciato a raccontare del suo matrimonio. Fin dall’inizio l’attrice ha voluto preservare la sua storia con il cantante dei “Good Charlotte”, timorosa che i pettegolezzi avessero potuto rovinare quanto di bello c’era tra loro. Oggi, più certa della solidità di questo rapporto, Cameron dichiara

Benji è lo scopo della mia vita, non c'è nessun altro con cui preferirei stare. Io penso che il matrimonio, quando trovi la persona giusta, sia una cosa che ti fa crescere. Sono davvero grata a mio marito, per ogni cosa che mi insegna.

Tra loro sarebbe scoccato il più classico dei colpi di fulmine

Appena Benji ha varcato la porta, mi sono subito detta: "È lui".

Tutti i fidanzati di Cameron Diaz.

Quarantadue anni compiuti, Cameron Diaz ha vissuto una ricca vita sentimentale prima di sposare Benji Madden. Numerosi sono i flirt che le sono stati attribuiti, qualcuno anche confermato dall’attrice. Tra i fidanzati più famosi ci sono stati Matt Dillon, Jared Leto e Justin Timberlake, mentre avrebbe vissuto flirt bollenti con personaggi del calibro di Keanu Reeves, Jude Law e Robbie Williams. Lei stessa ha dichiarato di considerare il sesso molto importante, anche come un esercizio in grado di risollevare lo spirito. Splendida come se avesse ancora 20 anni, Cameron ha tergiversato a lungo prima di rendersi disponibile a incontrare l’uomo giusto. Benji è arrivato al momento perfetto e ha saputo renderla felice, spegnendo così la sua volontà di volgere l’attenzione altrove.