"Non mi parlare di cibo". Così Vanessa Incontrada nel rispondere a "Il Volo", in diretta dalla seconda serata dei Wind Music Awards. Il riferimento, chiarissimo, alla shit-storm (letteralmente, tempesta di merda) che si è scatenata sui social quando nella serata di ieri, la conduttrice e attrice si è presentata più tondeggiante di come qualcuno la ricordava.

Il "caso Rihanna"

Sembra che i chili di troppo stiano cominciando a diventare un problema sui social network, significativo è anche il ‘caso Rihanna', bersagliata sui social per le sue nuove forme, eppure di curvy model che con fierezza ostentano maniglie dell'amore e fianchi burrosi ne è pieno il mondo. E hanno un loro seguito. Da Ashley Graham fino alle italianissime Diana Esposito, ex obesa che ha partecipato a Miss Italia, e Paola Torrente, finalista a Miss Italia, le affascinanti ‘oversize' conquistano ogni giorno i favori di tantissimi ‘aficionados‘.

Quindi, vedere un'imbarazzata ma bellissima Vanessa Incontrada dire quasi a bassa voce: "Non mi parlare di cibo", un po' mi suona strano e mi fa male. I conti davvero non mi tornano. Cosa ha da giustificare una bellezza mediterranea del genere, dal fascino indiscutibile? È un mio filtro personale, o forse anche in una taglia 42/44 la Vanessa Incontrada è bellissima anche così?

"I social danno parola a legioni di imbecilli"

Certo che lo è, bella come il sole e di un sorriso che coinvolge e contagia. Lo stereotipo della donna perfetta solo se in taglia 38 è finito da un pezzo, dovrebbero cominciare ad accorgersene anche quelli che sputano veleno sui social network. Vanessa cara, non ti crucciare quindi se sui social qualcuno spara a zero e ricorda le parole di Umberto Eco nel 2015: "I social network danno parola a legioni di imbecilli" (e lo stesso vale anche per te, Rihanna!).