In un'intervista rilasciata a Oggi alla festa del salone di bellezza di sua sorella Belen, Cecilia Rodriguez ha parlato del rapporto con lo storico fidanzato Francesco Monte. Tra il serio e il faceto, la ex naufraga dell'Isola dei Famosi ha ribadito il suo desiderio di mettere su famiglia a breve termine. Peccato che il suo amato non la pensi allo stesso modo, almeno per ora

L’idea di allargarci? L’ho sempre detto, volevo diventare mamma giovane, magari non giovanissima come mia mamma, ma a 28 anni vorrei. Manca un anno, ci sto arrivando! Magari lo diventerà a 29, dopo i 30 sicuramente no. Però quel signore (Francesco, ndr) non è ancora pronto, vuole aspettare un pochino, io lo aspetto. Per amore si aspetta, ma non tanto! Gli ho detto che casomai me ne trovo un altro!

E, sull'amore che ha superato la fase della passione iniziale: "È molto attento, molto romantico, adesso certo, un po’ di meno… Dopo i 3 anni sai, si inizia a non essere più tanto così! Cosa faccio se c'è un calo dell’attenzione? Mi metto subito a piangere: "Hai un’altra!"

"Gli Usa sono il sogno di Francesco, io vorrei restare in Italia"

Intanto, sembra essere stato rimandato il trasferimento negli Stati Uniti previsto per la primavera, che aveva messo in secondo piano i progetti di nozze. Il progetto però è tutt'altro che sfumato, anche se la Rodriguez confessa di non essere affatto entusiasta all'idea di lasciare l'Italia.

Andare a Los Angeles è un sogno di Francesco, non è mio, ma visto che è suo è anche mio. Io lo accompagnerò perché vuole togliersi la curiosità di conoscere un altro posto, però io vorrei rimanere qua in Italia, tutta la mia famiglia è qui.

Oltre alla sorella Belen Rodriguez, vivono ormai da tempo nel Belpaese anche il fratello Jeremias e i genitori Gustavo e Veronica Cozzani.

"Belen da piccola? Si è sempre presa cura di noi"

Proprio la famiglia è al centro di un'altra dichiarazione, in cui Cecilia rivela com'era Belen da piccola

Poverina, lei ha fatto 5 anni da figlia unica. Poi siamo arrivati noi a distruggere la sua intimità! Eravamo tutti in un'unica stanza. Ci ha insegnato tutto quello che ha potuto, si è presa cura di noi sempre. Se qualcuno ci insultava, gli gridava contro.