Si fa un gran parlare, in queste ore, della polemica tra Giancarlo Magalli e Adriana Volpe, finita con una querela di quest'ultima nei confronti del conduttore de I Fatti Vostri, per le offese rivolte su Facebook. Magalli, riferendosi alla collega alla quale aveva dato della "rompipalle" in diretta pochi giorni fa, si è difeso dalle accuse di aver offeso le donne, sostenendo che queste si sentirebbero offese se sapessero come la Volpe riesca a lavorare da vent'anni. Ne è seguita la replica immediata della conduttrice, che ha annunciato di voler procedere per vie legali, per difendere se stessa e suo marito, Roberto Parli.

Imprenditore ticinese, Parli ha sposato nel 2009 la conduttrice Rai, con la quale ha messo al mondo la piccola Gisele nel 2011. La coppia vive il rapporto serenamente, senza morbosità e sovraesposizione sui social. Roberto Parli è ticinese, ma residente a Montecarlo, come molti imprenditori facoltosi. La sua attività imprenditoriale è di tipo immobiliare. Titolare dell'agenzia House & Co., si occuoa di affiti e vendite di immobili in Costa Azzurra. Si tratta di un ambito decisamente facoltoso, case di lusso, attici e ville e Parli è uno degli imprenditori più quotati in questo contesto.

L'incidente in auto del 2011.

Una delle notizie per le quali Parli ha fatto più discutere in questi anni lo ha visto coinvolto in una serie di incidenti automobilistici, nel marzo del 2011. L’imprenditore era alla guida della sua Mercedes da mezzo milione di euro, quando diede via ad una serie di incidenti a catena. Secondo le ricostruzioni Parli si trovava ad altissima velocità sulle autostrade svizzere e, dopo un primo scontro che ignorò senza fermarsi, nonostante l’auto avesse perso una delle ruote anteriori, proseguì tamponando un camion e perdendo l’altra ruota. Nonostante questi due primi incidenti l'imprenditore, evidentemente in stato euforico, si fermò a causa delle fiamme che uscivano dal cofano ed uscendo dalla vettura grazie all’aiuto di un altro automobilista. "Sono milionario! Pago tutto!”, avrebbe affermato uscendo dall'auto.