Costantino Della Gherardesca si prepara alle vacanze estive consapevole che anche quest'anno sarà lui ad avere la responsabilità di riaprire la stagione televisiva di Rai2 con Pechino Express. La sesta edizione dell'adventure game sarà ambientata nell'estremo oriente e il cast di 8 coppie promette benissimo. In un'intervista ad Oggi ha dato qualche anticipazioni, oltre che manifestato gli auspici: "Sarà un’edizione pazzesca, ambientata tra Giappone, Filippine e Taiwan. Vogliamo accontentare le telespettatrici con uomini belli e addirittura eterosessuali, categoria quasi estinta in televisione".

Il conduttore, che in questi anni sta acquisendo popolarità e autorevolezza sempre maggiori, ha parlato al settimanale del suo passato, con il solito piglio ironico che lo contraddistingue e che difficilmente permette di capire quando sia serio e quando no: "Da ragazzino, quando ho seguito i miei sogni ho sempre sbagliato. Mia madre mi vedeva iscritto a Economia e commercio, io invece ero fissato con la filosofia e l’ideologia. Avrei dovuto pensare ai soldi, così oggi sarei benestante e non un povero disgraziato. Ai miei nipoti dico: “Non studiate, inventate una linea di balsami cruelty free e diventate ricchi”. In conclusione, le sue aspirazioni al momento sono orientate verso la realizzazione professionale ed economica, anche se non disdegna di esprimere desideri dal punto di vista sentimentale. Su questo Costantino Della Gherardesca sembra non avere alcun tipo di dubbio

Il mio unico desiderio sarebbe quello di fidanzarmi con uno sceicco e vivere in una villa ad Abu Dhabi circondato da tigri addomesticate.