Il riavvicinamento tra Emma Marrone e Stefano De Martino comincia a tramutarsi sempre più in una realtà. Dopo che l’ex marito di Belén Rodriguez è stato fotografato al Palalottomatica di Roma insieme a Maria De Filippi per assistere al concerto della sua ex, dalla rete spuntano altre immagini che spingono i fan a desiderare sempre più ardentemente che i due tornino insieme. Finito il concerto, la cantante e De Martino sono statti fotografati insieme all’interno di un locale subito dopo lo spettacolo. Chi ha assistito all’incontro in questione racconta che Emma, arrivata all’interno della sala nella quale si stava festeggiando il suo ‘after show’, si è avvicinata velocemente ai suoi genitori per abbracciarli per poi dirigersi immediatamente verso la poltrona dov’era seduto il suo ex. I due sarebbero rimasti a parlare da soli per l’intera serata, chiacchierando e scambiandosi sorrisi e abbracci. Non ci sarebbe stato alcun bacio a confermare il ritorno di fiamma, per cui potrebbe anche darsi che abbiano scelto di restare solo amici.

I segnali del riavvicinamento.

Dal momento in cui Belén ha reso nota la sua relazione con Andrea Iannone, anche Stefano sembra si stia ammorbidendo nei confronti della cronaca rosa. Sono diversi i segnali del riavvicinamento in corso a Emma, in primis le vacanze estive trascorse nella villa di Maria De Filippi e Maurizio Costanzo proprio negli stessi giorni in cui ci sarebbe stata anche la sua ex. Precedentemente, avevano partecipato insieme al matrimonio di un amico comune, dov’erano stati fotografati fisicamente vicini.

Per il momento, i due non si sbilanciano e continuano la loro vita separatamente. I fan, però, sperano che questa evoluzione li conduca finalmente a tornare insieme. Di certo c’è che il rapporto tra loro è tornato disteso, dopo lo ‘tsunami Belén’ che investì la loro storia d’amore nel 2012. All’epoca Stefano perse la testa per l’argentina e lasciò Emma con il cuore infranto. Oggi, tornato single dopo il divorzio, sembrerebbe avere tutte le intenzioni di recuperare il tempo perduto.