Sono trascorsi anni dal momento in cui Francesco Facchinetti e Alessia Marcuzzi decisero di lasciarsi. Il figlio d’arte e la nota conduttrice hanno vissuto una storia d’amore meravigliosa, terminata per motivazioni che i due non hanno voluto fornire ai curiosi. È indiscutibile che, prima di innamorarsi della bellissima Wilma, Facchinetti abbia sofferto a lungo per la fine di quel legame. Considerava Alessia la donna della sua vita, oltre che la madre della figlia Mia.

Il rapporto che condividono oggi, per fortuna, non risente degli strascichi del passato. Francesco e Alessia sono stati capaci di mettersi alle spalle le rispettive divergenze perché la loro nuova famiglia allargata non ne risentisse. Non tutti riescono a ottenere un risultato come quello del quale i due godono oggi, un rapporto sano che favorisce soprattutto il bene della figlia che hanno in comune. È proprio Facchinetti a raccontare al settimanale Nuovo le difficoltà vissute per arrivare al punto in cui sono oggi, per ritornare a essere amici quando l’amore è finito

Alessia ed io abbiamo messo da parte le nostre problematiche. Tra noi c’era una cosa molto importante molto più importante: il frutto del nostro amore Mia. Così si dovrebbero comportare le persone intelligenti. È ovvio che, se si decide di mettere al mondo un figlio, si crede di stare insieme tutta la vita. Ed è normale che ci si senta sconfitti nel momento in cui la relazione finisce. Insieme, però, bisogna capire che si erano commessi certi errori per riuscire ad andare oltre. E, noi, l’abbiamo fatto. È successo in modo naturale. Oggi tra me, Alessia, suo marito Paolo Calabresi Marconi e mia moglie Wilma c’è un rapporto bellissimo. È anche vero che siamo in una posizione privilegiata rispetto alle altre famiglie, che magari si trovano nella stessa situazione, ma che hanno anche problemi economici o legati al lavoro. Lo ammetto, siamo fortunati.

Alessia Marcuzzi: “Paolo si è preso tutto il pacchetto”.

Facchinetti ha fatto da eco alle dichiarazioni rese dalla Marcuzzi a L’Intervista. Anche la conduttrice ha parlato bene della loro famiglia allargata della quale si è detta orgogliosa. Da persone mature, sono riusciti tutti a privilegiare il bene dei piccoli Tommaso e Mia, a metterlo prima di tutto il resto. La costante nella sua vita sentimentale resta il marito Paolo Calabresi Marconi, l’unico che abbia mai deciso di sposare

Faccio una vita, tra social e paparazzi, in cui sono molto esposta. Quello volevo fosse un momento solo mio. Mi sono sposata nella campagna londinese. Paolo è stupendo, si è presa questa matta qua con tutto il pacchetto. Non credo sia facile accettare due bambini da due uomini diversi.