12:57

Francesco Nuti foto dopo l’incidente insieme ad Annamaria Malipiero

Francesco Nuti si è mostrato di nuovo in pubblico accompagna da Annamaria Malipiero e dalla giovanissima Ginevra.

Francesco Nuti foto dopo l'incidente insieme ad Annamaria Malipiero.

Francesco Nuti è tornato a sorridere 6 anni dopo l’incidente domestico. Il regista di Prato è in via di guarigione e si è mostrato di nuovo in pubblico, in occasione della presentazione del suo nuovo cd “Le note di Cecco”. Il disco contiene le colonne sonore dei suoi film più belli accompagnate da tre inediti.

L’artista ha raggiunto il cinema Eden di Prato per presentare il suo nuovo lavoro, ultimato con la collaborazione del fratello Giovanni Nuti e del musicista Marco Baracchino. Nonostante la sedia a rotelle Francesco è apparso sereno e circondato dagli affetti più cari: la moglie Annamaria Malipiero e il loro piccolo angelo, Ginevra.

Il dolore non gli ha tolto la voglia di vivere e il regista, arrivato al cinema sulla carrozzina, ha poi deciso di proseguire il suo percorso a piedi. Ovviamente non è stato facile, ma con la debita assistenza, Francesco è riuscito nel suo intento. La commozione era tanta. Il regista di Prato ha salutato e ringraziato i presenti. La voce era ancora debole, ma le parole non gli sono mancate.

Non poco tempo fa il Festival di Roma aveva reso omaggio al suo talento. Mario Canale aveva, infatti, realizzato un documentario in suo onore “Francesco Nuti… e vengo da lontano”, poi proiettato durante l’ultimo giorno della manifestazione.

Persino il fratello si era sentito in dovere di rivelare le ultime notizie su Francesco Nuti, ammettendo a gran voce: ha sconfitto i Demoni. Ora la battaglia sembra quasi essere giunta al termine. Il regista è di nuovo pronto ad affrontare il mondo e le sue difficoltà con un nuovo spirito. Lo spirito di chi ha visto l’inferno ed è riuscito ad uscirne illeso. Auguri Francesco!

Foto da: Il Tirreno

commenta
Francesco Nuti foto dopo incidente
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE