È una brutta vicenda quella che vedrebbe protagonista Francesco Nuti. Come riporta Repubblica.it, la Procura di Prato ha indagato su presunti maltrattamenti che l'attore e regista avrebbe subito. Così, un georgiano che si prendeva cura di Nuti fino al mese di dicembre, è stato sottoposto a misure cautelari.

Da tempo costretto su una sedia a rotelle, il personaggio tanto amato dal pubblico italiano sarebbe stato maltrattato, picchiato e umiliato dal badante. La vicenda è venuta alla luce dopo il racconto di un assistente dell'attore, che avrebbe assistito in prima persona ai maltrattamenti. Il fratello del regista, Giovanni Nuti, si è recato immediatamente dalle autorità, per chiedere di fare luce sulla vicenda. La Procura di Prato, allora, ha dato subito inizio alle indagini per ristabilire la verità dei fatti.

Il badante è stato allontanato dall'abitazione di Nuti.

Il giudice per le indagini preliminari di Prato ha disposto l'allontanamento del badante. Fra 10 giorni si terrà l'interrogatorio, nel corso del quale l'uomo potrà dare la sua versione sulla vicenda che lo vede protagonista. Francesco Nuti, intanto, ha incontrato il sostituto procuratore Antonio Sangermano. È stato convocato per essere ascoltato come vittima. Mentre Sangermano gli poneva dei quesiti per fare chiarezza, il regista ha scritto su un biglietto due semplici parole, che lasciano l'amaro in bocca ai suoi tantissimi fan: "Ho paura".