La notizia del giorno è servita e ce la regala Gary Barlow, storica voce dei Take That, oltre che giudice di talent musicali in tv. La voce della boy band ha confessato con un tweet di aver lavato i capelli per la prima volta dopo 14 anni. Ha precisato, alla fine della frase, che non si trattasse di uno scherzo, ma che invece faceva sul serio. Naturalmente non si parla di un cuoio capelluto idrorepellente che negli ultimi anni non sia mai venuto a contatto con l'acqua, ma semplicemente del fatto che Barlow, negli ultimi 14 anni, non ha fatto uso di shampoo e prodotti per il lavaggio dei capelli. Il cantante ha anche spiegato il motivo di questa scelta, che non è rara in realtà nel mondo dello spettacolo, adottata da altri volti noti come Jennifer Aniston, Adele e altri: "Usare shampoo causa secchezza del cuoio capelluto e aumenta la possibilità di rottura del capello stesso".

Insomma, i fan di Barlow saranno soddisfatti e contenti per la cura che Gary ha imposto al suo cuoio capelluto. Sarebbe curioso capire per quale motivo, in realtà, abbia scelto di riprendere con l'utilizzo di prodotti shampoo proprio oggi. Barlow è attualmente voce dei Take That, una delle boyi band più note della storia della musica, esplosa negli anni Novanta e che pure ha avuto un discreto successo nei decenni successivi grazie ad una solidità che è riuscita a resistere all'addio temporaneo di Robbie Wiliams ed ha dovuto sopportare, di recente, il saluto di Jason Orange.