Sono speciali gli auguri per il Natale 2016 postati sulla pagina Facebook ufficiale dei Fichi d’India. In un video che sta rapidamente facendo il giro della rete compare Bruno Arena, membro dell’indimenticato duo colpito dalla rottura di un aneurisma nel 2013. L’uomo ha voluto ringraziare quei fan che non hanno mai smesso di sostenerlo e che attendono con affetto qualsiasi cenno da parte sua. Il noto comico è consapevole della simpatia che il pubblico gli tributa da sempre e ha voluto ringraziare quei fan affezionati di persona. Sono già quasi 6 mila i commenti pubblicati sotto il video di Bruno. Arena non è mai stato dimenticato, così come accade in genere agli artisti che hanno il dono di riuscire a comunicare qualcosa."Ti aspettiamo" gli scrivono sui social, ed è vero: nella ripresa del comico i fan non hanno mai smesso di credere.

L’emorragia celebrale del gennaio 2013.

Bruno Arena fu vittima della rottura di un aneurisma che gli provocò una emorragia cerebrale nel gennaio del 2013. Il comico stava facendo le prove di “Zelig”, il cabaret televisivo di Canale 5 che lo consacrò di fronte al grande pubblico. Operato d’urgenza, fu ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano fino all’11 gennaio dello stesso anno, data in cui fu trasferito in un centro di riabilitazione. Uscì dal coma il 1° marzo del 2013 e da quel momento è cominciata la sua ripresa.

Il 2 aprile del 2014, sempre attraverso la pagina Facebook ufficiale dei Fichi d’India, l’amico Max Cavallari anticipò al pubblico che Bruno sarebbe tornato a breve a farsi vedere. Tre giorni dopo, il 5 aprile, il comico fece la sua prima apparizione pubblica dopo il malore. Era allo stadio San Siro per la partita tra Inter e Bologna. Da quel momento gli aggiornamenti circa il suo stato di salute sono stati costanti, fino al video di oggi che regala ai fan parte di quella positività che Arena non ha mai perduto.