Stefano Ercole Carlo: è questo il nome scelto da Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi per il loro figlio primogenito, nato il 28 febbraio all'ospedale Principessa Grace nel Principato di Monaco. Lo comunica il magazine Hola! che cita fonti vicine alla coppia formata dalla giornalista, esponente di una delle famiglie aristocratiche più antiche d'Italia, e al figlio terzogenito della principessa Carolina di Monaco. Non deve stupire la scelta dei due neogenitori: la decisione di chiamare il piccolo Stefano è un chiaro omaggio al padre di Pierre, al compianto e mai dimenticato Stefano Casiraghi che fu protagonista di una favola d'amore purtroppo finita tragicamente.

La nascita del bimbo di Beatrice e Pierre è stata annunciata da Matilde Borromeo, sorella di lei, che ha pubblicato la notizia su Instagram. Quindi, è seguito il comunicato ufficiale delle nonne rilasciato dalle nonne Carolina e Paola Marzotto. Anche gli altri due nomi del bebè omaggiano la famiglia: Ercole è infatti un nome molto ricorrente nella dinastia Grimaldi, mentre Carlo (oltre a essere il nome del papà di Beatrice) ricorda naturalmente il più famoso dei Borromeo, arcivescovo di Milano nel Cinquecento.

Stefano Casiraghi: la favola d'amore con Carolina e la tragica morte a 30 anni.

Carolina di Monaco e Stefano Casiraghi con Pierre e Charlotte
in foto: Carolina di Monaco e Stefano Casiraghi con Pierre e Charlotte

Chi seguiva la cronaca rosa negli anni Ottanta ricorderà bene Stefano Casiraghi, il secondo marito di Carolina che la principessa monegasca sposò nel 1983, pochi anni dopo il divorzio da Philippe Junot. Nato da una ricca famiglia comasca, Casiraghi diede alla primogenita del principe Ranieri tre figli: Andrea, Charlotte e, appunto, Pierre. Purtroppo, la grande passione per la motonautica, che lo rese campione del mondo nel 1989, gli costò cara: Stefano morì nel 1990 in un incidente in mare a soli 30 anni (Pierre ne aveva appena 3), mentre partecipava a una gara dei mondiali di off-shore. Il ricordo del pilota e imprenditore è rimasto però immutato nella memoria del Principato, che già otto anni prima era stato sconvolto da un altro lutto scioccante, la morte di Grace Kelly. Per una triste circostanza,  Carolina ottenne dalla Sacra Rota l'annullamento del matrimonio con Junot solo nel 1992, quando la principessa era già vedova da tempo.