Noah Bublé sta guarendo. Questo quello che emerge sugli ultimi aggiornamenti in merito alle condizioni del piccolo, figlio di 3 anni del cantante Michael Bublé e la moglie Luisana Lopilato, colpito da un cancro al fegato. Stando alle indiscrezioni delle ultime ore, in seguito ad affermazioni di alcuni parenti, le cure del piccolo starebbero andando per il meglio e, grazie anche all'affetto familiare da cui è circondato, il processo di cura starebbe dando i suoi migliori frutti. Le parole sono del cognato di Bublé il quale, come riporta il Mirror, avrebbe descritto come ottimali le condizioni del bambino e definito "un miracolo di Dio" quanto sta accadendo.

I progessi dello stato di saluto del piccolo, vittima di un cancro al fegato diagnosticatogli lo scorso novembre, erano stati già annunciati dalla zia del piccolo, la quale alcuni giorni fa aveva rivelato a un giornalista spagnolo come il cancro fosse stato sconfitto. Il volto televisivo Tomas Dente aveva riportato le parole della donna durante uno show televisivo

La frase più importante che mi è stata riferita è che il cancro è andato via, anche se si deve tenere presente che non è ancora una notizia ufficiale dato che non c'è stata alcuna conferma da parte della famiglia. Ma è indubbio che il piccolo sia in via di guarigione.

Per ovvie ragion la notizia aveva fatto immediatamente il giro del mondo ed anche il portale dedicato allo showbiz Teleshow aveva riferito che voci vicine al cantante canadese e a sua moglie avrebbero confermato la guarigione di Noah. Al momento, tuttavia, non c'è alcuna conferma ufficiale della notizia, così come nessuna smentita. Dalla famiglia Bublé sono più volte arrivate dichiarazioni che facevano intendere l'assoluta contrarietà "all'uso del suo nome per diffondere informazioni che non ha mai rilasciato. Noah sta comunque meglio e i suoi genitori parleranno quando saranno pronti".