Stefano Bettarini è il primo ex concorrente del “Grande Fratello Vip” a rendere noto il cachet percepito per partecipare al reality. Ospite del “Maurizio Costanzo Show”, l’ex marito di Simona Ventura ha rilasciato la sua seconda intervista post GF. La prima, immediatamente dopo l’uscita dalla Casa, era stata quella concessa a Silvia Toffanin per “Verissimo”.

Stefano è reduce da un periodo non troppo semplice, legato soprattutto agli scontri a distanza con l’ex moglie Simona Ventura. Della sua ex non parla, intende chiudere quel capitolo della sua vita, almeno pubblicamente. Svela con naturalezza, però, il compenso ricavato dalla partecipazione al reality di Canale 5: “Per il GF Vip io ho preso 100 mila euro”. Non si sbilancia, invece, rispetto alle voci che lo vorrebbero nel ruolo di inviato all’Isola dei famosi. Qualche contatto ci sarebbe stato, ma nulla di definitivo: “Ci sono stati dei contatti, ma non confermo. C’è molta concorrenza, la notizia è trapelata”.

Bettarini: “No alle interviste per i miei figli”.

Poco prima di partecipare al “Maurizio Costanzo Show” per il suo primo confronto con il pubblico, Stefano ha lasciato un lungo messaggio sulla sua pagina Facebook. Ha spiegato di non aver rilasciato alcuna intervista prima dell’invito di Costanzo per rispetto verso se stesso, e per quello che deve ai suoi figli. Il racconto dei suoi tradimenti ai danni della Ventura lo ha costretto ad avere un confronto con Nicolò e Giacomo una volta uscito dalla Casa, ma oggi tra loro sarebbe tornato il sereno

È passato quasi un mese dalla fine del GF Vip. In questo periodo ho detto no a interviste, copertine e ospitate perché avevo bisogno di parlare in primis con me stesso. Poi con i miei figli, che mi hanno affrontato con maturità e discorsi da uomini. Nei loro sorrisi ho visto il loro futuro e il mio futuro, fatto di amore e non di errori o rancore. Questa sera è arrivata la chiamata di Costanzo per avermi come ospite nello show più longevo della TV italiana. E poi Maurizio è Maurizio. Ho accettato il suo invito. Si parla di reality e talent show. Di differenze, di opportunità. Io ho detto la mia, l'ho fatto sempre mettendo prima della parola la verità. Perché questo sono io, nel bene e nel male. E non vado in TV alla ricerca di urla o risse. Il mio futuro? Sarà pieno di buon umore, semplicità e onestà. Direte: ci voleva il reality per fartelo capire? No. Però vi assicuro che quando entri nella "Casa" e inizi a metterti in gioco, a sperimentare emozioni reali, affetti sinceri e hai tanto tempo per riflettere lontano da tutto e tutti, hai intrapreso un viaggio dal quale ritornerai sicuramente diverso. Io spero di aver superato le paure e gli errori che ho commesso. E ricordiamoci che: ‘Nella vita non ci sono errori, solo lezioni'.