Intervistati dal settimanale Visto, Iva Zanicchi e Fausto Pinna hanno raccontato i 30 anni d'amore che hanno condiviso. Il primo incontro è avvenuto in sala di incisione

"Fausto si occupava di produzioni insieme a Roberto Danè. A un certo punto mi sono accorta che mi guardava insistentemente. Il giorno dopo è ritornato e ha fatto così tutti i giorni: sentivo il suo sguardo su di me. Lui diceva che ero io a guardarlo, ma in realtà, dal vetro della sala di incisioni, non vedevo proprio un bel niente. Poi mi ha invitato a cena. In effetti io in quel periodo ero da anni in crisi con mio marito, mi sentivo molto sola. Per questo motivo mi sono appoggiata a Fausto che mi ha fatto una corte serrata. È così che abbiamo iniziato una relazione e, oggi, dopo 30 anni, siamo ancora insieme".

Entrambi hanno assicurato di essere sempre stati fedeli l'uno all'altra e hanno, poi, svelato i segreti di un'unione tanto longeva. Iva Zanicchi ha dichiarato

"Il segreto della nostra unione è l'allegria. Fausto è una persona allegra, siamo in perfetta sintonia. In una coppia non bisogna mai annoiarsi, e io e Fausto ci divertiamo molto. Inoltre è un ottimo cuoco e non mi lascia mai da sola ai fornelli. Ci tiene a fare tutto lui, e devo ammettere che prepara dei piatti deliziosi. Adora la cucina e il cinema: la sera si mette sul divano e divora quattro o cinque film. È davvero un grande uomo".

Fausto Pinna, infine, ha spiegato

"Ci tiene insieme la grande complicità. Sappiamo stare bene insieme e soprattutto ridiamo molto; inoltre ci piace molto viaggiare. Sono un uomo fortunato perché ci completiamo a vicenda".