Jay-Z è in vena di confessioni choc sulla sua vita privata. Non solo il suo ultimo album, 4:44 è denso di riferimenti ai tradimenti nei confronti della moglie Beyoncé  (ma anche di pagine commoventi come la rivelazione dell'omosessualità della madre), ma il rapper americano ha appena rilasciato anche un breve documentario in cui parla a cuore aperto della crisi matrimoniale vissuta con la donna della sua vita.

"La nostra storia non era costruita completamente sulla verità"

Il video si chiama proprio "Footnotes for ‘4:44,'" ("Note a piè di pagina per 4:44") e in appena 11 minuti lo mostra intavolare conversazioni sui suoi rapporti con le donne e interviste a celebrità come Chris Rock, Will Smith, Kendrick Lamar, Chris Paul, Jesse Williams, Aziz Ansari, Mahershala Ali e Meek Mulino. Soprattutto, Jay-Z dice senza remore la verità sulle difficoltà vissute con Beyoncé. La coppia ha appena festeggiato la nascita di due gemellini ma è uscita da un periodo molto duro, su cui i media hanno fatto insinuazioni per mesi se non addirittura anni.

Questa è la mia vita reale. Abbiamo costruito una grande e bellissima casa, che è la nostra relazione, la quale non è però stata costruita al 100% sulla verità. E, ad un certo punto, ha cominciato a crollare. Il pubblico ha iniziato a notare quello che stava succedendo e siamo arrivati ad un punto in cui ci siamo detti: "Ok, cancelliamo tutto e ripartiamo dall'inizio". Ed è stata la cosa più difficile che io abbia mai dovuto fare.

Il rapper ha ammesso come rimettere insieme i pezzi del suo matrimonio sia stato più difficile dell'infanzia povera vissuta in un quartiere malfamato di New York. Ha inoltre ricordato un episodio avvenuto durante una vacanza, quando pregò Beyoncé di non lasciarlo. Sposati dal 2008, i due sembrano però essere sopravvissuti a terremoti e uragani e oggi, nonostante tutto, continuano a essere una coppia. Trasformando, per giunta, la loro turbolenta vita privata nella chiave del proprio successo discografico.