Se oggi esiste l'Ikea bisogna ringraziare un solo uomo: Josef Frank. Se milioni di persone in tutto il mondo trascorrono intere giornate nel negozio di arredamento più grande e divertente al mondo il merito è solo dell'architetto viennese.

Google lo sa e ha deciso di rendere omaggio al designer nato 125 anni fa. Il logo del motore di ricerca più usato al mondo oggi ha uno stile e una fantasia inconfondibili, merito dell'architetto scomparso ormai diversi decenni fa.

Insieme ad Oscar Strrand Josef ha messo su la Scuola di Architettura di Vienna celebre in tutto il mondo, ma è soprattutto alle sue idee geniali in fatto di design d'interni che è ricordato e studiato ancora oggi. È stato uno dei precursori, uno dei pioneri, dell'arredamento d'interni moderno, colorato ed essenziale che ritroviamo oggi in tutti i negozi Ikea, ma riconoscibile anche nelle linee d'abbigliamento targate H&M.

Google Logo per Josef Frankin foto: Google Logo per Josef Frank

Le forme geometriche nuove e particolari, i colori accesi e le fantasie divertenti che non annoiano mai hanno caratterizzato il suo stile vita natural durante. Purtroppo nel 1967 è morto a Stoccolma, città in cu ha trascorso gran parte della sua vita e non è un caso che l'Ikea, creatura nata sulle sue ideee, sia proprio svedese. Nel 1965 ha vinto il Gran Premio di di Stato austriaco per il design moderno.

Josef nasce come architetto prima di diventare arredatore moderno e la sua attività è visibile ancora oggi in molte zone dell'Austria e della Svezia, nazioni dove ha vissuto e operato lasciando tutti senza parole.

La sua capacità innovativa ne fa uno dei precursori dell'architettura moderna e Google ha dedicato il logo a Josef Frank architetto Ikea. Se oggi l'Ikea piace così tanto ed è simbolo di architettura facile, comoda e giovanile gran parte del merito è suo.

Nella fotogallery alcuni dei suoi progetti migliori.

Alessandra Pugliese