Dopo il polverone sollevato, Juan Fran Sierra torna a pubblicare due video sui social network in cui racconta che Claudio Sona gli avrebbe chiesto di incontrarlo. Il modello spagnolo non ha intenzione di difendere il suo ex compagno e, pur ammettendo di essere andato contro la sua stessa morale, è deciso a fare in modo che l’ex tronista di Uomini e Donne racconti quella che ritiene sia la verità sul loro conto.

Nel primo video Juan racconta i motivi per i quali ha accettato di vedere Claudio. Visto il modo in cui i due si sono lasciati e le parole spese da Claudio nei suoi confronti, era difficile pensare che avrebbero trovato un punto di incontro e i fatti lo hanno dimostrato

Ho appena incontrato la persona che sapete. Mi aveva chiesto di incontrarlo a tutti i costi, chiedendomelo per favore. Voleva che parlassimo. Ho accettato anche perché è una persona che ho amato tanto, al punto da ridurmi nel modo in cui mi sono ridotto, che è vergognoso. Gli ho chiesto di chiedermi scusa pubblicamente per tutto quello che ha detto su di me e che ha scritto. Nulla di tutto ciò è vero. Non ci siamo mai lasciati, ci siamo sempre frequentati. Ci sono tutte le prove, sia scritte, sia le registrazioni delle telecamere di casa mia. Ci sono i nostri incontri a Verona, mi ha fatto fare un anche tatuaggio (e mostra il tatuaggio con il coniglietto del quale avevamo già parlato, ndr) per dimostrarmi il suo amore. Adesso vediamo come procedere. Senza il suo ok non posso pubblicare niente, bisogna vedere dal punto di vista legale.

All’interno del secondo filmato, pubblicato pochi minuti dopo, Sierra prosegue

Non voglio fare del male a nessuno, ma chiedo rispetto. Esigo rispetto perché non ho fatto nulla che non dovevo fare. Mi sono fidato di una persona che mi ha mentito, mi ha fatto delle promesse false, approfittandosi di me. Ha approfittato di me in tanti sensi, non soltanto dal punto di vista sentimentale. Non ho niente da aggiungere. Non voglio dimostrare niente a nessuno, voglio solo rispetto.