Ospite di Barbara D’Urso a “Pomeriggio 5”, Serena Grandi mostra la ritrovata forma fisica frutto di una dieta durata diversi mesi, e che prosegue ancora oggi. L’attrice ha raccontato di essere riuscita a perdere 15 chili in 8 mesi eliminando dal suo regime alimentare la carne, che sostituisce con alimenti di altro tipo. A 58 anni diventa più complesso rimettersi in forma, a causa dei cambiamenti ormonali che il corpo di ogni donna subisce anche a causa dell’insorgere della menopausa. Lei, però, sembrerebbe essere riuscita a trovare la formula giusta per risentirne il meno possibile

Dopo ‘La Grande Bellezza' ho lasciato Roma e ora vivo a cento metri dal mare. Sono rinata. Mi alzo presto la mattina, cammino molto e non mangio più carne. Mangio solo pesce, la mattina faccio colazione con i cereali. A pranzo alterno brodo di pollo, uova, insalate e proteine. A merenda un frutto e a cena mangio molto leggero. Ho fatto pure delle cure di bellezza e continuo la dieta.

Serena è tornata in video in forma smagliante e si è detta decisa a non perdere nemmeno un centimetro del terreno guadagnato nella sua lotta ai chili di troppo.

Serena Grandi ospite di Barbara D'Urso a 'Pomeriggio 5"in foto: Serena Grandi ospite di Barbara D'Urso a 'Pomeriggio 5"

"Quando è morta mia madre non riuscivo più a mangiare”.

Ha certamente influito sul suo dimagrimento anche il periodo difficile da cui è reduce. L’attrice ha recentemente perso la madre alla quale era profondamente legata. Superare il lutto legato alla sua scomparsa è stata una delle prove più difficili cui sia mai stata sottoposta, al pari forse delle vicende processuali che in passato l’hanno vessata quando finì in regime di detenzione domiciliare in seguito all’inchiesta “Cleopatra”. Nel 2011, l’attrice ha ricevuto un risarcimento per ingiusta detenzione.

Quello che si è lasciata alle spalle recentemente è stato un altro momento difficile, sebbene di natura completamente diversa

Oggi sono in un periodo di riflessione. Capisco gli errori che ho fatto e voglio credere che in realtà erano solo tasselli per andare avanti. La perdita di mia madre è stata una sofferenza fisica, non riuscivo più a mangiare. C'erano tante cose che volevo dirle e improvvisamente lei non c'era più. Era una donna con un'energia e una razionalità incredibili. Prendeva tutto con leggerezza, amava la vita. Amava essere sempre in ordine, persino nella tomba.