Kim Rossi Stuart, 47 anni il prossimo ottobre, è uno degli attori più amati di sempre. Sex symbol delle ragazzine degli anni '80, memorabili i suoi ruoli chiave ne "Il ragazzo dal kimono d'oro" e "Fantaghirò", oggi è un padre di famiglia che ama molto suo moglie, l'attrice Ilaria Spada, e suo figlio, il piccolo Ettore, nato quattro anni e mezzo fa. L'attore sarà protagonista all'imminente mostra del Cinema di Venezia con il film "Tommaso", di cui è anche regista, e a Vanity Fair ha raccontato come essere padre gli abbia cambiato radicalmente la vita.

A un certo punto ho sentito lucidamente la voglia e la felicità di mettere al mondo un’altra creatura e di regalarle l’esperienza del vivere che io ritengo prodigiosa, anche con il carico di malessere che ci tocca sopportare. Ho avuto un’infanzia talmente faticosa da lasciarmi pochi ricordi sereni. Come padre, invece, il divertimento e le gioie sono continue.

Kim Rossi Stuart non parla di matrimonio ma Ilaria Spada, 35 anni compiuti in febbraio, ci pensa. Ecco cosa ha detto ad "Oggi" in una intervista dello scorso dicembre

Avremmo voluto farlo prima della nascita di Ettore, ma è arrivato subito e abbiamo rimandato. Lo voglio fare, per me ha valore e spero accada presto. È un patto importante e un modo per celebrare la nostra famiglia. Anche se non esiste patto più grande di un figlio, tra due persone.

"Tommaso", il nuovo film arriva a Venezia.

"Tommaso" è il nuovo film di Kim Rossi Stuart, il secondo da regista dopo "Anche libero va bene". Nel cast con lui anche Jasmine Trinca, Cristiana Capotondi, Edoardo Pesce e Renato Scarpa. È la storia di Tommaso, attore giovane romantico ma perenemmente in crisi con le donne. Dopo una lunga relazione con Chiara (Jasmine Trinca), Tommaso insoddisfatto la lascia e decide di riprovarci con Federica (Cristiana Capotondi) ma neanche in questo caso la relazione decolla. Si lascerà trascinare dalla sensualità di Diana (Camilla Diana) ma anche in questa relazione qualcosa non torna.