Si aggiunge un altro tassello importante al già intricato quadro della morte di Lady Diana. Dopo la rivelazione choc da parte di un ex soldato, il quale ha confessato che ad uccidere Diana Spencer siano state le forze speciali SAS, pare che l'amatissima ex di Carlo d'Inghilterra nascondesse un "segreto": la "principessa triste", scomparsa 16 anni fa, sembra fosse incinta. La notizia è contenuta nel libro"The princess Diana conspiracy", scritto da Alan Power che ha riportato le testimonianze del personale medico e infermieristico che ha soccorso la principessa subito dopo lo schianto a Parigi in quel terribile 31 agosto 1997.

Uccisa perché incinta di un musulmano? Le due testimoni sono nello specifico la radiologa Elizabeth Dion, che all'epoca dei fatti lavorava nell'ospedale Pitié-Salpetrière dove furono ricoverati d'urgenza Lady D e il suo fidanzato Dody Al-Fayed, e l'infermiera di turno quella notte Jocelyn Magellan. Le donne, ascoltate dallo scrittore Power, giurano di aver individuato, all’epoca dei fatti, un feto di circa 6-10 settimane all'interno dell’utero della principessa e hanno affermato: "Era chiaramente visibile". C'è un certo sgomento nel Regno Unito per il fatto che le parole delle due francesi non siano state prese in considerazione nelle inchieste volte ad accertare i motivi della morte di Diana Spencer e Dodi. Stando alle parole dello scrittore ci sarebbero anche dei documenti, presenti nell'archivio dell'ospedale, a supporto della gravidanza interrotta della principessa inglese. I "cospiratori" gridano allo scandalo e in tanti si dicono convinti che Lady D. sia stata uccisa proprio perché non avrebbe potuto mettere al mondo un figlio musulmano. Quale che sia la verità, la storia e la morte della principessa Spencer, raccontate anche nel film campione di incassi "Diana – La storia segreta di Lady D."  restano avvolte da un mistero.