Leah Remini, l'attrice di Hollywood, ha deciso di vuotare il sacco dopo 35 anni trascorsi in Scientology. Adesso che è uscita dalla setta, ha deciso di parlare per sfogare anni di soprusi e di sperpero di denaro. Più di 4 milioni di dollari per partecipare a riunioni, foraggiare delegati, dipendenti, sopportando vessazioni e altre assurde situazioni in cui, stando alle sue dichiarazioni, Tom Cruise sarebbe il vero messia di questa setta. È tutto scritto nel suo libro "Troublemakler: survivng Hollywood and Scientology".

Gli adepti credono che Tom Cruise stia cambiando il pianeta perché questo è quello che la Chiesa dice loro. Adesso mi sento seguita e spiata, sapevo che sarei andata incontro a tutto questo andando contro di loro.

Leah Remini ha partecipato a un Q&A su Reddit, quando le chiedono come mai le star di Hollywood partecipano tutte a situazioni del genere, lei risponde così

Quando ne facevo parte, vedevo Hollywood come un posto buio, pieno di anime che avevano bisogno di essere salvate. Ora lo vedo come un business qualunque in cui ognuno prova a fare la cosa giusta per se stesso.

Rivela inoltre di aver subito "trattamenti speciali" nelle "therapy Room", questo il nome utilizzato in Scientology, setta sempre più inarrestabile nel mondo del cinema. All'interno si verificavano diversi tipi di abusi, fisici, psicologici e anche sessuali. Leah Remini ha lavorato in film come "Fired Up" e nella serie "Segni particolari:Genio". Il suo più grande lavoro è stato "The King of Queens", serie tv terminata nel 2007. È uscita da Scientology soprattutto per amore, quando nel luglio 2013 ha sposato il musicista portoricano Angelo Pagàn da cui ha avuto una bambina, Sofia Bella.