Ricordate "50 volte il primo bacio", la commedia romantica hollywoodiana in cui Adam Sandler cercava ogni giorno di conquistare Drew Barrymore, vittima di perdite di memoria a breve termine? Ebbene, quella dei britannici Rich Bishop e Jessica Sharman è una storia molto simile, ma non si tratta di un film.

La vicenda, raccontata dal Sun, sembra davvero incredibile eppure è clamorosamente vera. Vittima di un'amnesia a causa dell'epilessia che l'affligge da quando aveva 14 anni, Jessica ha dovuto letteralmente reinnamorarsi di Rich. I due erano legati da una relazione nata sette mesi prima, quando, a marzo 2016, la donna ha subito un attacco mentre si trovava in treno. Subito dopo, Jessica non era più in grado di riconoscere chi le stava attorno.

Ero terrorizzata. Tutti erano estranei per me. Non sapevo nemmeno il mio nome. Ricordo aver visto una donna che correva verso di me, ma non avevo idea di chi fosse. Lei mi abbracciava e mi chiedeva se stavo bene ma io la fissavo senza capire. Lei continuava a dire che era mia madre.

In ospedale, i medici le hanno diagnosticato l'amnesia e la Sharman da allora sta cercando di rimettere insieme i pezzi della sua vita. La difficoltà maggiore è stata proprio ricostruire il rapporto con Rich, che però non si è dato per vinto e l'ha (ri)conquistata con passeggiate nel parco e racconti della loro vita insieme: "Non mi ricordo la prima volta in cui mi sono innamorata di Rich, ma ricordo la seconda. È stato così paziente con me, così dolce, non ho potuto fare a meno di innamorarmi di lui".

I medici le hanno riferito che esiste una probabilità del 50% di perdere di nuovo la memoria. Lui però sarà sempre al suo fianco, disposto, se necessario, a farla innamorare di lui ancora una volta.