Brutte notizie per Lena Dunham. L'attrice, regista e sceneggiatrice americana, nota soprattutto per la serie tv di culto "Girls", è stata costretta ad annullare il suo Lenny Tour per problemi di salute, a causa dell'endometriosi che l'affligge da tempo. Dopo che "Girls" ha chiuso i battenti con la sesta e ultima stagione (inedita in Italia), la Dunham avrebbe dovuto essere protagonista di una serie di spettacoli dedicati a politica e femminismo in giro per gli Stati Uniti, ma è stata costretta a interrompere tutto per pesanti complicazioni.

La Dunham era stata ricoverata dopo i Met Gala 2017 proprio a causa di questo grave disturbo uterino, che negli anni l'ha costretta a diversi interventi chirurgici. Su "Lenny Letter", sito femminista che condivide con la collega Jenni Konner, l'attrice 31enne ha spiegato di provare dolori fortissimi e di avere assoluto bisogno di cure

A essere onesta, non ho mai provato un dolore fisico così forte. Mi avevano detto che sarei stata libera dall'endometriosi dopo il mio ultimo intervento, ma la malattia è stata trovata in zone più profonde che hanno richiesto un intervento immediato e ora alcune terapie. Questa malattia è scaltra e impegnativa e sono veramente fortunata a essere circondata da una comunità che mi ha permesso di far capire quanto sia difficile. I miei obiettivi al momento devono essere semplici: scrivere e curarmi.

Che cos'è l'endometriosi.

L'endometriosi è una malattia cronica che colpisce le donne in età fertile, molto dolorosa nel 60% dei casi. Consiste nella presenza anomala del tessuto che riveste la parte interna dell’utero, cioè l’endometrio, in altri organi come ovaio, tube, vagina e intestino. I sintomi sono sanguinamenti interni, infiammazioni, tessuto cicatriziale e addirittura infertilità.