Maria sarà sul palco di Sanremo, sposta una registrazione e si dice abbia avuto un malore; io ho avuto una bronchite, mi curo per evitare che diventi polmonite e si scrive che sono ricoverato in ospedale in fin di vita per un arresto cardiaco. Io sto lavorando, lei sta lavorando, martedì registrerò "L’Intervista" che vedrete giovedì sera.
Diciamo che tutti cantano Sanremo, a volte in modo intonato, a volte in modo stonato e fuori luogo.
Buon lavoro a tutti.

Lo scrive su twitter Maurizio Costanzo, smentendo cosi' direttamente le voci di un malore che lo avrebbe colto in questi giorni che circolavano sul web. La notizia, diffusa in un primo momento dal settimanale Novella 2000 e ripresa poi a macchia d'olio da alcuni siti di gossip, riguardava questo presunto ricovero in ospedale a Roma, a causa di una grave indisposizione. Sarebbe addirittura stato in fin di vita, nella peggiore delle ipotesi riportare. Stesso trattamento per la moglie Maria De Filippi che settimana scorsa ha disertato una delle prove del Festival di Sanremo 2017 e si è beccata titoloni in prima pagina che la davano colpita da malore improvviso. Un copione già visto, che nel tempo sta anche un po' stancando, essendo legato alla veridicità di fonti che alla fine si dimostrano tutt'altro che veritiere.