Luca Argentero si è raccontato in una lunga intervista rilasciata a Vanity Fair. Nel corso del matrimonio con Myriam Catania, l'attore ha più volte dichiarato di desiderare un figlio. Anche se quella relazione è finita, Argentero continua a coltivare l'idea di diventare padre

"Non ho rinunciato all’idea. Anzi. Vorrei un figlio, come credo la maggioranza delle persone adulte. La cosa bella è che ho appena 39 anni, ho ancora tempo per diventare padre".

Attualmente è legato a Cristina Marino. Myriam Catania, invece, aspetta un figlio dal fidanzato Quentin.

"Oggi sono molto sereno, il mio difetto? Sono troppo buono"

Il 12 aprile, Luca Argentero ha compiuto 39 anni. In proposito, l'attore ha dichiarato: "Il passare del tempo non mi spaventa né impressiona. Sento l’età che ho e mi compiaccio della consapevolezza di me stesso. Sono un quasi quarantenne in ottima forma". Si definisce, infatti, "molto sereno" e svela di aver finalmente compreso cosa occorre per essere felici

"I miei affari più intimi li tengo per me, ma le dirò una cosa. Ho capito che l’essenziale è prendersi cura di sé e volersi bene. Solo così si può affrontare la vita con serenità".

Riguardo alla sua carriera, spera di continuare a recitare con costanza, cimentandosi in sfide sempre nuove. Di certo, potrà contare sul sostegno della sua fan più accanita, la nonna: "Aggiungo che è anche la mia critica più sincera e affidabile. Ha 92 anni, ma nonostante l’età è ancora in formissima e totalmente autosufficiente, tanto che va ancora al cinema da sola". Infine, ha confessato un suo difetto

"Un mio difetto? Sono troppo buono. Nella vita un pizzico di cinismo aiuta, è un’armatura. Ma le dico la verità: io me ne frego e, nonostante tutto, preferisco rimanere me stesso. Faccio quello in cui credo, non inseguo consensi né successo".