All'Isola dei famosi 2017, dopo un brutto sogno, Malena si è ritrovata faccia a faccia con la sua difficile situazione familiare. A Nancy Coppola ha spiegato

"Stavo dormendo e ho sognato mia madre. Era un sogno violento, non era bello. A me, il fatto che lei stia male per la mia scelta, mi pesa tanto. Ma che ho fatto? Ho ucciso una persona? Ho fatto qualcosa? Non mi sento così".

Ed è scoppiata a piangere. Nancy l'ha abbracciata per consolarla mentre Malena le spiegava che a casa non ha una famiglia che l'aspetta

"Io non ho la famiglia bella, che quando torni a casa trovi tua madre, tuo padre. Io non ce l'ho più questa famiglia, non ce l'ho più. Ecco perché non meritavo tutto questo, da parte della mia famiglia".

Quindi ha aggiunto che la madre e alcuni parenti fanno fatica a relazionarsi con lei: "Sentir dire ‘Che schifo, non puoi venire a pranzo a casa mia perché fai quel mestiere'. Solo perché ho voluto realizzare un sogno. Io ho fatto l'impossibile per la mia famiglia. Mia madre aveva un tumore e io da sola me la sono coccolata e curata, non è stato facile senza un padre, da figlia unica, l'ho portata a fare le terapie. Ora è come se non avessi fatto nulla. Vivo una situazione familiare non bella". 

"Ho subito pregiudizi dalla famiglia e da una parte della società"

Infine, Malena ha sfogato la sua amarezza in confessionale: "Nancy e tutti gli altri, mi hanno accettato senza pregiudizi e il pensiero di dover tornare a combattere verso questi pregiudizi, mi ha fatto andare un po' giù oggi. Essere emarginata dalla famiglia e anche da una parte della società, non è bello. Fuori riuscirò a trovare la stessa armonia e sensibilità che ho trovato qui?".