Nel corso della puntata dell’Isola dei famosi andata in onda il 20 febbraio 2017 è stato trasmesso un filmato che prova l’interesse di Malena Mastromarino nei confronti di Simone Susinna. I due hanno trascorso una notte insieme sull’Isola, approfittando dell’assenza di Moreno. Nonostante le voci secondo le quali sarebbe presto nato qualcosa tra la celebre sexy star e il rapper uscito da Amici, Malena non è riuscita a nascondere il suo interesse nei confronti del modello.

Nel corso della diretta di ieri Susinna, che era già stato filmato in atteggiamenti intimi con  Giulia Calcaterra, ha negato che tra loro sia accaduto qualcosa. Anche Malena ha dissimulato, aggiungendo però di aver sempre pensato che Simone fosse un bel ragazzo. La parola è passata, quindi, a Moreno. Il rapper e l’attrice hard sembravano vicini, ma Donadoni ha negato che il suo fosse un interesse sincero e ha concluso quella parentesi con una battuta: “Tanto Malena è sportiva, si può stare anche tutti insieme!”. La battuta (qui il video) è stata accolta dalle risate dello studio e dei naufraghi in Honduras, con Donadoni mattatore del momento. Quelle parole denunciano il suo disinteresse neo confronti della compagna di gioco o sono solo l’abile tentativo di dissimulare il fastidio provato di fronte alle attenzioni rivolte da Malena a Susinna?

Malena: “Moreno è geloso del mio lavoro”.

È chiaro che, almeno allo stato attuale delle cose, è difficile che tra la Mastromarino e Moreno accada qualcosa di romantico. Lei si professa una single decisa a mantenere il suo status. Durante la settimana, si era perfino lamentata con le sue compagne di avventura della gelosia di Donadoni, soprattutto nei confronti del suo lavoro. “Ho bisogno dei miei spazi, soprattutto adesso che ho deciso di intraprendere questa carriera” ha dichiarato lapidaria a Malena. Quelle dichiarazioni sono state sottoposte all’attenzione del rapper nel corso della diretta di ieri sera. Nasce da questo, probabilmente, l’esigenza di liquidare velocemente la questione, prima che potesse assumere contorni difficili da gestire.