Ce ne ha messo di tempo per ammetterlo ma alla fine l’ex gieffino Patrick ha lasciato la fidanzata, la modella Danielle Nabor, per rifugiarsi tra le braccia di Martina, la giovane che nella Casa del Grande Fratello 12 lo aveva incantato grazie alla sua sensualità innocente. Il gossip era nell’aria già da qualche tempo. La Pascutti e Patrick, già durante il reality, avevano mostrato una certa attrazione l’uno nei confronti dell’altro tanto da suscitare un vespaio di polemiche – sorte soprattutto intorno all’atteggiamento della modella torinese – da parte di chi li accusava di avere degli incontri piuttosto ravvicinati di notte che, invece, si trasformavano miracolosamente in innocui scherzi tra amici una volta diventato giorno.

In tantissimi non hanno creduto alla loro amicizia. Tra la giovane e l’ex inviato di Striscia la notizia, il coinvolgimento era palpabile. Le smentite di entrambi, poi, non hanno fatto altro che avvalorare la tesi del flirt, tenuto segreto solo a beneficio della fidanzata di Patrick che, a onor del vero, non ha mai fatto una piega di fronte al presunto tradimento, riabbracciando il suo fidanzato come se le telecamere non lo avessero beccato a letto con Martina in atteggiamenti compromettenti. Ebbene, tanta tranquillità è costata cara a Danielle perché, come conferma la stessa Pascutti a Visto, lei e Patrick – che nel frattempo è tornato single – hanno ripreso a frequentarsi.

martina e patrick
Martina e Patrick parlano a letto

Il noto settimanale li ha beccati a cena in un ristorante di Milano 2 e, a causa degli atteggiamenti intimi che i due hanno manifestato, la giovane non ha potuto fare altro che confermare

Si è vero. Patrick e io abbiamo cominciato a frequentarci. E’ una cosa accaduta proprio in questi giorni e non è nemmeno facile da spiegare. Per ora, però, non vorrei dire altro.

Tanto basta, tuttavia, a confermare che il flirt tra loro corrisponde al vero. Chissà se adesso Danielle avrà finalmente compreso come sono andate realmente le cose. In fondo, però, non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Negare la verità, però, non serve a farla sparire e lei l’ha imparato a sue spese.