Il 2016 è stato un anno che ha cambiato radicalmente la vita di Eva Mendes. Notizie strazianti hanno lasciato il posto a lieti eventi, in un ciclo che ha ‘spezzato il cuore‘ dell'attrice. Il 17 aprile, il fratello Juan Carlos ha perso la sua battaglia contro il cancro a soli 53 anni. Il 29 aprile è nata la piccola Amada Lee Gosling.

In un'intervista rilasciata al magazine Latina, Eva Mendes ha parlato per la prima volta della morte del fratello.

"La sua morte mi ha spezzato il cuore. La perdita di mio fratello ha unito ancora di più la nostra famiglia. Vedere che tutti erano lì, per aiutarsi l'uno con l'altro, mi ha fatto sentire fortunata ad averli nella mia vita".

Il funerale si è tenuto nella stessa settimana in cui Eva Mendes ha dato alla luce la sua secondogenita

"La mia famiglia mi è stata vicino anche quando è nata Amada. Abbiamo fatto la cerimonia funebre per Juan Carlos e quella stessa settimana, è nata la bambina. Perciò è stata un'esperienza davvero intensa e ovviamente straziante, ma in qualche modo anche bella".

Come una sorta di ciclo, la morte ha lasciato spazio a una nuova vita.

Eva Mendes: "Mi sono presa una pausa, ora faccio la mamma"

Oggi Eva Mendes si sta dedicando al suo ruolo di madre: "Non mi piace dire che il lavoro mi portava via alle mie figlie, ma questo è ciò che il lavoro fa. Ora mi sento fortunata a stare a casa con le bambine. Io e Ryan Gosling abbiamo deciso di insegnare alle nostre figlie due lingue. In casa nostra c'è sempre musica cubana. Io e mia madre parliamo loro in spagnolo. Ogni volta che ne ho la possibilità le faccio entrare in contatto con la mia cultura, attraverso la musica o il cibo. Questa è una priorità per me".