Come volevasi dimostrare, l'ennesima indiscrezione sulla quarta gravidanza di Michelle Hunziker si è chiusa con l'ennesimo nulla di fatto, ovvero una smentita da parte della conduttrice. Negli ultimi mesi Michelle è protagonista di questo andirivieni mediatico in merito alla sua possibile quarta gravidanza e così qualche giorno fa, in seguito a un'indiscrezione pubblicata dal settimanale Gente, la presentatrice di Striscia e Zelig veniva data in dolce attesa di un maschietto, voce iniziata a circolare grazie ad una confessione fatta dal marito Tomaso Trussardi a persone a lui molto vicine. Voce che Michelle ha smentito con un'intervista a Diva e Donna così, senza mezzi termini

No, non sono incinta, ci penseremo tra un anno. Un altro figlio ci piacerebbe

Quella della Hunziker è oggettivamente la vita di una donna in condizioni più che agiate e lei stessa non fa nulla per sostenere il contrario, ma si concentra molto sul suo ruolo di mamma e le preoccupazioni generate dal peso che tempo che passa, un elemento che tende a modificare molto il rapporto di una madre con i figli: "La vita è difficile per tutti. Anche se nasci in ambienti agiati gli ostacoli prima o poi arrivano. Per questo, mio marito e io cerchiamo di crescere le bambine nel modo più normale possibile, insegnando loro ad apprezzare quello che si ha. Ho sempre avuto un forte istinto materno, quando sono rimasta incinta per la prima volta ero appena uscita dall’adolescenza ma ero già calata nel ruolo. Con Aurora avevo un rapporto giocoso, ero meno apprensiva di oggi ma molto più severa. L’insicurezza mi faceva aggrappare alle regole, ero una sorta di generale, non gliene facevo passare una".

"Con Aurora un legame indissolubile"

Molto belle le parole di Michelle in relazione al suo rapporto con Aurora, la prima figlia avuta con Eros Ramazzotti, da qualche tempo lontana da casa e autonoma. Come spesso accade, il rapporto tra una madre e una figlia tende ad approssimarsi sempre più a quello tra due confidenti e amiche, man m,ano che il tempo passa: "Mi chiama anche dieci volte al giorno per consigli di ogni genere: dalla cucina ai fidanzati. Abbiamo un legame indissolubile, ma non mancano le discussioni". Ma oggi Michelle può essere sicura della sua prima figlia, del fatto che sappia difendersi da sola e non abbia più bisogna di un parafulmine

Io soffrivo per lei, lei all’inizio ci restava male, poi è diventata fortissima, ha imparato a farsi scivolare addosso i commenti anonimi e sgradevoli di chi la massacrava solo perché figlia di due personaggi famosi. Una volta ho letto alcune sue risposte in cui difendeva me e il suo papà. Avevo le lacrime agli occhi.