All'Isola dei famosi 2017, la prova ricompensa ha definitivamente messo fine all'alleanza tra Nancy Coppola, Malena, Samantha De Grenet, Giulio Base ed Eva Grimaldi. Ma andiamo con ordine. La prova prevedeva che la leader della settimana, dividesse i compagni in due squadre e poi scommettesse sulla vittoria di una delle due. I vincitori avrebbero ricevuto in premio, una porzione di lasagna.

La divisione operata da Samantha ha fatto storcere il naso, perché non reputata equilibrata. Una squadra – quella su cui lei poi ha puntato – era composta da Simone Susinna, Giulio Base ed Eva Grimaldi. L'altra era composta da Nancy Coppola, Malena e Raz Degan. Ha vinto la prima squadra e così Samantha De Grenet, insieme ai tre naufraghi, si è goduta un piatto di lasagna. Nancy Coppola e Malena sono apparse subito contrariate e hanno fatto sapere a Samantha De Grenet

"Raz è stato veramente bravo con noi, è stato un gioco di squadra perfetto con lui".

Samantha De Grenet: "Raz Degan sta cercando di accaparrarsi l'amore dei sudditi"

In confessionale, la cantante partenopea ha ribadito di volersi schierare dalla parte di Degan, una tendenza che sembra accomunarla a Simone Susinna

"Abbiamo sempre detto ‘Siamo i quattro che arriveranno insieme in finale, i quattro amici perfetti, bla, bla, bla'. Io avrei fatto diversamente. Non è per la lasagna, è per il gesto. Ti aspetti altro. Samantha si è servita di Simone, l'ha aggregato a Giulio e ha fatto finta di fare la conta e poi ha scelto la squadra di Giulio. Deve arrivare l'ottava puntata. Magari non posso fare fuori tutti e due, ma almeno uno se ne deve andare. Il mio cuore e il mio istinto mi dicono di non credere a Samantha. In questo caso, mi sto schierando dall'altra parte, apprezzo di più Raz".

Samantha De Grenet ha detto la sua su questo avvicinamento improvviso di Nancy e Malena a Raz Degan

"Lo scopo di Raz è quello di distruggere il re e la regina che lui si è creato nella sua testa, quindi distruggere Samantha De Grenet e Giulio Base, come fa? Ovviamente accaparrandosi l'amore dei loro sudditi".