11:43

Omar Al Borkan Gala espulso dal suo paese perché troppo bello

Troppo sexy per l'Arabia Saudita. Omar Al Borkan Gala è stato espulso dal suo paese perché con la sua bellezza distraeva e minava la virtù delle donne del posto. Fotografo ed attore Omar ha lasciato i paesi arabi, per una vita più libera a Vancouver.

Omar Al Borkan Gala espulso dal suo paese perché troppo bello.

La bellezza può essere reato? In Arabia Saudita è possibile. In uno dei paesi arabi più coesi alla cultura religiosa musulmana, per le donne è abitudine diffusa coprire il corpo e gran parte del viso con vestiti e velo, ma anche per gli uomini, per cui l’abbigliamento è decisamente meno costrittivo, vengono prese misure di sicurezza. Ne sa qualcosa Omar Al Borkan Gala, l’uomo espulso dal suo paese perché “irresistibile e troppo bello”. Fotografo di moda, poeta ed attore, il giovane Omar è stato deportato insieme ad altri due uomini per decisione della polizia religiosa. Omar è stato giudicato “fonte di distrazione troppo pericolosa per le donne” dagli agenti della commissione apposita per “la promozione della virtù e la prevenzione del vizio”.

Il bell’attore stava partecipando all’organizzazione del Jenadrivah Heritage & Cultural Festival a Ryad, la capitale saudita, quando è stato fermato e portato al confine insieme ad altri due uomini. Deportato a Abu Dhabi, attualmente Omar Al Borkan Gala vive a Vancouver, ha lasciato i paesi arabi con la speranza di una vita meno condizionata dai precetti religiosi. Intanto la sua bellezza indiscutibile ha mandato in visibilio il popolo del web, la sua pagina fan conta già 140mila fan e decine di messaggi di stima e apprezzamento, soprattutto femminili. Omar è davvero bello, il suo sguardo grigio profondo incorniciato dai colori scuri della carnagione e dei capelli, era davvero una distrazione troppo concreta per la virtù delle donne arabe.

commenta
Omar Al Borkan Gala
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE