18:34

Paris Jackson accusa lo zio Randy: “Sei un bugiardo!”

Non c'è pace per i figli minorenni di Michael Jackson. Questa volta al centro dell'attenzione Paris, che deve vedersela con uno zio bugiardo e approfittatore; pronto a mettere le mani sul testamento che la designa come erede insieme ai suoi fratelli e alla nonna Katherine.

Paris Jackson accusa lo zio Randy:

A tre anni dalla morte di Michael Jackson, in famiglia non si respira certo aria serena. Fanno capolino scontri e lotte interne fra parenti, per cause da attribuire a delle presunte bugie di  uno dei fratelli di Michael. Si tratta di Randy Jackson che avrebbe avuto un diverbio a colpi di tweet con la nipote Paris la quattordicenne unica figlia femmina del Re del pop. Secondo quanto riporta il sito Tmz, la giovane Paris sostiene che lo zio Randy sta diffondendo menzogne sulla sua famiglia, facendo particolare riferimento a una lettera trapelata su internet da una settimana a questa parte relativa alla questione testamento.

Com’era prevedibile la grossa eredità lasciata da Jackson fa gola a tutti, i suoi fratelli in primis. A quanto pare Randy,  Janet, Rebbie, Tito e Jermaine avrebbero messo in discussione l’operato dei due avvocati scelti dal cantante, John Branca e John McClain, come esecutori testamentari fin quando Paris, Price e Blanket non avranno raggiunto la maggior età per beneficiare dell’eredità.

Nella lettera si leggono parole al vetriolo dei Jacksons, che accusano:

Avete fallito come esecutori testamentari, ma non avete fallito nell’approfittarvi di un’intera famiglia. Nostro fratello ci aveva detto, nei mesi che precedettero la sua morte, che vi disprezzava entrambi  e che non voleva che nessuno di voi avesse più niente a che fare con la sua vita e con tutto ciò che riguardava le sue proprietà.

Insomma i cinque non vogliono proprio mollare l’osso. Intanto Paris è venuta a sapere che lo zio Randy avrebbe messo in giro la voce di un ictus di sua nonna Katherine, la mamma di Michael, anch’ella designata come beneficiaria del testamento. La reazione di Paris non si è fatta attendere, via Twitter la giovane ha scritto:

Ho intenzione di chiarire fin d’ora che quanto è stato detto su mia nonna è un rumor, non è successo niente, sta bene. Difenderò i membri della mia amata famiglia con tutto quello che ho, anche se questo significa difenderli da altri membri della famiglia.

In un botta e risposta con lo zio, Paris ha chiarito che Randy dovrebbe rispettare di più sua madre, ma subito dopo l’alterco ha cancellato i tweet in questione. Insomma l’adolescente si ritrova a fronteggiare una vera e propria battaglia per ciò che le spetta di diritto con i suoi stessi familiari, le persone che in questo momento dovrebbero proteggerla.

 

Approfondimenti: michael jackson, paris jackson

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE