Sono passati più di tre anni dal brutale incidente d'auto che ha ucciso Paul Walker, ma la memoria dell'attore vive ancora grazie alla fondazione a suo nome gestita da sua figlia Meadow, cresciuta in maniera veloce in un mondo diventato improvvisamente più grande di lei. E allora ricordando quelli che sarebbero stati i 44 anni di suo padre, nato il 12 settembre 1973, la figlia d'arte pubblica uno scatto appassionante e commovente in cui lei, poco più di un anno, balla insieme a lui.

Riflettevo su quanto ha fatto mio padre, guardavo me stessa riflessa nelle sue passioni. Il suo amore per l'oceano, per salvaguardare gli animali, la sua passione per aiutare le altre persone, il suo modo di fare del bene del tutto spontaneamente. Ho voluto dare via a una fondazione a suo nome perché ho intenzione di condividere un pezzo di lui con il resto del mondo, voglio condividere questa parte di lui con gli altri.

Meadow, i 19 anni della figlia di Paul Walker.

Meadow è l’unica figlia di Paul Walker. È nata il 4 novembre del 1998 dalla relazione tra l’attore e Rebecca Soteros. Poco dopo la sua nascita, i due genitori hanno deciso di lasciarsi. Paul è tornato a vivere a Los Angeles mentre l’ex compagna e la figlia sono rimaste alle Hawaii. Quando aveva 13 anni, Meadow chiese e ottenne di potersi trasferire dal padre in California. Ha vissuto insieme a lui fino al giorno della sua morte. Dopo la tragedia, la figlia di Paul sparì dai social per più di 6 mesi. Ci è ritornata quando sentiva di aver acquisito di nuovo la stabilità necessaria a coltivare il suo rapporto con fan e curiosi. Meadow è la destinataria unica dell’eredità del padre, stimata in 25 milioni di dollari.

Il risarcimento milionario a suo favore.

Per ottenere giustizia, qualche mese dopo l’incidente decise di fare causa alle Porsche. Quella battaglia legale si è conclusa lo scorso anno. Alla giovane sono andati 10 milioni di dollari di risarcimento arriva dal patrimonio di Roger Rodas, l'amico del divo di "Fast & Furious" che quel terribile giorno era al volante della Porsche Carrera GT schiantatasi contro un albero e che è perito lui stesso nello scontro.

Il tragico incidente.

Paul Walker perse la vita all'età di 40 anni in un incidente stradale presso Santa Clarita (Los Angeles) a bordo di una Porsche Carrera GT. Il bolide era guidato da Roger Rodas, suo grande amico rimasto ucciso nell'incidente. I due erano reduci da un evento benefico organizzato per raccogliere fondi da destinare alle popolazioni colpite da Yolanda, il tifone che decimò la popolazione nelle Filippine. La Porsche si schiantò contro un lampione e due alberi prendendo fuoco all'istante.