Piccolo incidente diplomatico su Facebook per Rita Pavone. La donna si trova a Maiorca in vacanza e, approfittando del relax di cui gode in queste ore, si sta divertendo a scattare foto ricordo. Una tra queste è finita sul suo profilo Facebook dove ha fatto scoppiare un mezzo caso. Lo scatto in questione mostra il Lato B non più perfetto di una sconosciuta, fasciato da un paio di pantaloni chiari con biancheria intima in evidenza. Rita ha fotografato il momento – senza aggiungere dettagli che potessero rendere nota l’identità della proprietaria di quel fondoschiena – per poi condividerlo sulla sua pagina ufficiale. Peccato che i suoi fan non abbiano gradito lo scherzo e l’abbiano attaccata in massa. “Il Lato B cade a tutte, poi lo scoprirete” scrivono le frequentatrici della pagina della cantante, che hanno fatto presente di non aver compreso questo scivolone da parte dell’artista, né la volontà di farsi beffe di una sconosciuta.

Rita, già autrice di un altro post al veleno contro due colleghe risalente a qualche mese fa, ha tentato di difendersi come ha potuto. Inizialmente, ha cercato di far presente che quella foto era stata scattata con un intento tenero, quello di celebrare l’età che avanza. Quando si è resa conto di non essere stata creduta e dopo le lamentele di chi sosteneva che avesse provveduto a cancellare i commenti di risposta, ha scritto un lungo messaggio rivolto a quegli interlocutori che riteneva si fossero macchiati di ipocrisia

Detesto gli ipocriti. Detesto i farisei e detesto i finti moralisti. Detesto, cioè, coloro che passano la vita sparlando, da mattina a sera, di altri e dei loro problemi, fisici o personali e poi si adombrano e fanno i bacchettoni, gli intransigenti, i rigoristi, gli integralisti per una semplice e tenera foto che aveva il solo scopo di fare sorridere. A queste persone che si ergono censori, giudici e revisori, chiedo pertanto di non entrare più nella mia pagina personale di Facebook. Grazie. Diversamente, mi vedrò costretta a bloccarli. Io detesto, anzi, odio, i sepolcri imbiancati!