Robbie Williams, ex Take That nonché uno dei maggiori artisti pop degli ultimi anni, ha da poco annunciato il suo ritorno con l'album Heavy Entertainment Show, un disco con numerose collaborazioni. Proprio per questo motivo il cantante inglese da qualche giorno si trova in Italia per promuovere il nuovo album e dopo l'esibizione a X Factor lo rivedremo oggi pomeriggio su Canale 5 all'interno del programma Verissimo per un'intervista che ha rilasciato a Silvia Toffanin. Nel corso della trasmissione la popstar inglese parlerà di sé e della sua vita privata, spesso differente rispetto a quella alla quale sono abituati i fan quando lo vedono su un palco

"Robbie che è sul palco è un attore, Robert che va a casa alla sera è un’altra cosa. L’uomo che è sul palco è una sorta di supereroe con super poteri, mentre quando vado a casa sono una persona timida, sensibile, vulnerabile e spesso un po’ depressa. Diciamo che Robbie è l’attore, l’artista, e Robert è la persona"

Altro punto analizzato nel corso dell'intervista a Verissimo riguarda il suo futuro da artista e lo stesso Robbie Williams ha confermato di voler continuare a scrivere nuovi brani e fare concerti in giro per il mondo

"Nel 2006 mi sono ritirato perché la mia testa stava scoppiando. Dovevo fermarmi. Mi sono fatto crescere la barba, mi sono messo un kaftano. Poi nel 2009 ho scritto un nuovo album e sono andato in tour e lì ho capito che un uomo ha bisogno di un obiettivo, di un lavoro. Quando gli uomini si ritirano poi muoiono. Per cui tra vent’anni, probabilmente sarò ancora sul palco e avrò pubblicato il mio ventesimo album"

L'album “Heavy Entertainment Show” è disponibile per l'acquisto dallo scorso 4 novembre e rappresenta il primo disco che il cantante pubblica per la Sony. All'interno sono presenti undici tracce che l'artista ha realizzato con diversi artisti come Guy Chambers, Rufus Wainwright, John Grant, Ed Sheeran e molti altri. Disponibile inoltre una versione deluxe edition contenente uno speciale DVD con video e immagini esclusive girate dietro le quinte e cinque tracce extra.