Romina Power, vive da tempo negli Stati Uniti, si prepara a tornare in Italia. La cantante è intervenuta in un'intervista a Radio Free Station e la conversazione è finita inevitabilmente sul rapporto con l'ex marito Al Bano. In ottimi rapporti a tanti anni dalla separazione che ha messo fine al loro matrimonio, sono tornati a cantare in coppia per la gioia dei tanti fan. Se i tour musicali sono fuori discussione, è invece smentita la notizia di un progetto cinematografico insieme: "Per ora non c’è nessun film. Non hanno la collaborazione né mia né di Albano".

Romina Power giurata a "Standing Ovation"

Gli impegni nel Belpaese di Romina sono di tutt'altro tipo. La Power sarà infatti tra i protagonisti di "Standing Ovation", il nuovo programma di Antonella Clerici in partenza su Rai1 dal 17 febbraio che segna il ritorno del genere "baby talent" sul servizio pubblico. Nello show, la ex moglie di Carrisi avrà il ruolo di giudice, ricoperto insieme a Nek e Ambra Angiolini. Inoltre, la Power ha deciso di fermarsi per un lungo periodo nel suo Paese d'adozione (ricordiamo che è americana, figlia degli attori Tyrone Power e Linda Christian) per stare vicina alla figlia Romina Junior, impegnata sul palcoscenico con un ruolo nella nota commedia di Carlo Goldoni "Le smanie della villeggiatura".

Ci saranno bambini che si esibiranno con i loro genitori e nonni. Ho deciso di partecipare perché mi sembra una cosa carina. Saranno cinque puntate. Ho fatto questa scelta per rimanere anche un po’ di più in Italia in modo da seguire mia figlia Romina Junior, che adesso sta lavorando a teatro.

Il ritorno in tv della Power, ci scommettiamo, farà parlare i fan di uno sperato riavvicinamento con Al Bano, di cui del resto ha detto lei stessa di recente: "Resterò per sempre sua moglie".