Sono sempre di più, i volti noti che denunciano di aver subito un furto. Gli ultimi, in ordine di tempo, sono stati Ricky Tognazzi e Simona Izzo. L'attrice ha rilasciato un'intervista al programma ‘Parliamone sabato', nella quale ha raccontato l'accaduto.

Il furto subito, non è stato l'unico per la coppia. Simona Izzo ha spiegato che era la quinta volta che qualcuno si introduceva in casa sua. Perciò, i ladri non hanno trovato nulla di estremamente prezioso, ma solo ricordi che hanno un valore affettivo

"Sono brutti i momenti in cui avviene. Purtroppo è già la quinta volta che subisco un furto nella mia vita. La prima volta, entrando in casa, sono svenuta. Questa volta non c'era più niente di prezioso, l'ultima volta che Ricky ha girato un film – ‘In questo mondo di ladri', quasi un titolo profetico – erano venuti e avevano divelto la cassaforte dove c'era ancora qualcosa di buono a cui tenevamo molto, cose appartenute alle mamme, alle zie, alle nonne. Non grandi gioielli. Non me li sono mai potuti permettere e non li ho nemmeno mai amati".

"Mi hanno rubato un bracciale, due orologi e un collier"

Simona Izzo ha elencato gli oggetti che le sarebbero stati rubati: "Erano rimaste giusto due, tre cosette, tra cui un bracciale di papà e poi un collier antico di mia suocera e due orologi di Ricky, che gli avevo regalato quando ci siamo conosciuti. Insomma, cose di poco valore ma di grande affetto. Erano ricordi di famiglia che mi sarebbe piaciuto tramandare ai miei nipoti". L'unica cosa che si rimprovera è di essere uscita senza aver attivato l'allarme

"Io ho abbassato la guardia, questo è il mio problema.  Sono uscita alle 5 del pomeriggio e siccome sapevo che alle sei e mezzo sarebbero rientrate le persone di servizio, non ho messo l'allarme. Da adesso in poi lo metterò sempre, vivrò con l'allarme inserito. La mia è una casa antica ma anche molto protetta ma non è bastato, hanno divelto le inferriate".

"La polizia mi ha pregato di non mostrare nulla in televisione"

Infine, a Paola Perego che le chiedeva di mostrarle il tragitto fatto dagli intrusi, ha replicato: "No, non posso farti vedere il percorso che hanno fatto perché c'è un'indagine e la polizia mi ha pregato di non mostrare nulla. Sui giornali è apparsa la notizia con il nostro indirizzo, vorrei che i giornalisti evitassero tutto ciò".