Ancora una volta, Sinead O'Connor fa tremare i suoi fan. Dopo aver dichiarato nel 2007, allo show della pettegola più amata d'America, Oprah Winfrey, di aver tentato il suicidio nel giorno del suo trentatreesimo compleanno, adesso ha creato una paura mediatica senza precedenti scrivendo sul suo profilo Twitter di voler tentare un modo, indolore e silenzioso, di uccidersi.

Poi corregge il tiro, poche ore dopo il tweet dagli istinti suicidi, spiegando a tutti, sempre tramite il suo profilo, che si è trattato soltanto di un "pensiero estemporaneo" per cercare un pò di conforto e che, una volta che la richiesta è andata a buon fine, non trova nulla di male nell'inviare messaggi d'aiuto quando ci si trova in difficoltà.

Sinead O'Connor e l'istinto suicida.

La frase che ha fatto allarmare tutti faceva, in effetti, ben poco sorridere ed era facilmente fraintendibile: "Se qualcuno conosce un modo con cui io possa suicidarmi senza che i miei figli lo vengano a sapere, me lo dica per favore". Da quel momento in poi si è scatenato il putiferio, e su Twitter e su Facebook. Numerosi messaggi sono arrivati alla cantante irlandese di Nothing Compares To You, il suo più grande successo commerciale targato 1990, al punto da indurre la cantante a correggere il tiro immediatamente.

Nella sua abitazione sono anche giunte, allertate proprio dai fan, le forze dell'ordine di County Wicklow, la contea amministrativa in provincia di Leinster, naturalmente nelle lande d'Irlanda, dove Sinead O'Connor risiede. Tutto questo ha portato la cantante a ristabilire subito l'ordine delle cose scrivendo: "Si è trattato solo di un pensiero estemporaneo e non sono dispiaciuta di quello che ho fatto. Cercavo solo un aiuto ed è arrivato. Quindi è valso a qualcosa. Non mi vergogno di avere pensieri suicidi, io sono come tutte le persone normali!".

Negli ultimi tempi, la cantante irlandese ha subito una vera e propria metamorfosi, sia sotto il piano fisico, sia soprattutto per quanto riguarda la sfera emotiva. Possiamo tranquillamente dire che sta attraversando un periodo decisamente altalenante: ha avuto quattro figli da quattro diversi mariti, ogni matrimonio non è mai finito per colpa sua. Tutto questo avrà sicuramente contribuito a destabilizzarla mentalmente. Forza Sinead, riprenditi che la vita è bella!