Ha incantato tutto il mondo, grazie alla sua voce splendida ma anche alla sua bellezza. Lei è Aida Garifullina, il soprano russo di cui sentiremo molto parlare nei prossimi anni. Ha affiancato Andrea Bocelli all'Arena di Verona l'8 settembre 2018 nel corso della serata benefica "La Notte di Andrea Bocelli" (trasmessa su Rai1 domenica 9), ma l'avevamo vista già alla cerimonia d'apertura dei Mondali di Calcio 2018, al fianco di Robbie Williams. Scopriamo qualche particolare in più sull'affascinante cantante lirica.

La carriera

Nata a Kazan il 30 settembre 1987 in una famiglia di etnia tartara, è figlia della direttrice di coro Layla Ildarovna Garifullina. Il suo destino di futuro soprano era probabilmente scritto già nel nome, preso da una delle più celebri eroine dell'opera. Aida ha iniziato a cantare a soli 3 anni, a 5 ha fatto la sua prima gara canora televisiva e a 18 anni si è trasferita a Norimberga per studiare musica. Si è esibita con personaggi come José Carreras, Placido Domingo e Dmitry Hvorostovsky, anche se la grande notorietà è stata raggiunta sulle note di "Angels", intonata sul palco dei Mondiali di Russia con Robbie Williams. Il suo repertorio comprende opere come "Così fan tutte", "Don Giovanni" e "L'elisir d'amore". "Da studentessa vedevo le locandine dell’Opera di Vienna e sognavo, volevo fare la maschera, accompagnare il pubblico in sala per poter ascoltare i cantanti", raccontò al Corriere della Sera, spiegando come la bellezza l'abbia aiutata ma spesso anche svantaggiata: "Quante volte mi hanno detto: non hai bisogno di cantare, sali sul palco e sorridi".

L'amore con il tennista Marat Safin

Per quanto riguarda la vita privata, Aida è mamma di una bambina di nome Olivia, nata nel 2016. La piccola è frutto di una relazione passata con Marat Safin, ex campione di tennis e politico russo. Nonostante la bellezza da modella, è molto riservata e non si espone particolarmente al gossip, neppure sui social. Sempre al Corriere, raccontava di essere molto intransigente sulle esigenze di copione: "Io non mi spoglierò mai in scena. E non fingerò neppure di drogarmi o di essere un’alcolizzata".

Ha recitato con Meryl Streep

Nel carnet di Aida, anche un'apparizione al cinema. L'abbiamo vista, infatti nel film "Florence" al fianco della grande Meryl Streep e Hugh Grant. La pellicola racconta la storia vera di Florence Foster Jenkins, celebre lirica dalle qualità canore disastrose, e la Garifullina vi interpreta un'artista realmente esistita, Lily Pons.