Cristian Imparato è stato ricoverato in ospedale poche ore fa a causa di problemi intestinali. È lui stesso a pubblicare una foto su Instagram scattata poche ore fa e che chiarisce la sua attuale ubicazione. Pensieroso e preoccupato, il giovane artista diventato famoso per la partecipazione a “Io canto”, il talent show per giovanissimi condotto da Gerry Scotti, chiarisce i motivi del suo ricovero: “Erano tre anni che non finivo su un letto di un ospedale per problemi intestinali e rivivere la stessa esperienza non è di certo una bella sensazione ma bisogna andare avanti ed essere forti. Non vi nego che pur avendo un “caratterino” mi demoralizzo subito e tendo a buttarmi giù. Fortunatamente ho una famiglia splendida che mi sta affianco h24 e tanta gente che mi vuole bene, questo mi stimola e mi aiuta tanto. Spero di rimettermi presto e di riprendermi la mia vita”.

Le polemiche sulla chirurgia

Cristian è stato ospite di recente di Barbara D’Urso a Domenica Live. La conduttrice lo ha voluto protagonista dei suoi talk sulla chirurgia estetica. Il giovane artista, più volte, è stato additato come un esempio di ritocco estremo. Lui ha sempre negato di avere praticato alcun tipo di intervento: “Non ho effettuato nessun intervento, nessun trattamento chirurgico e nessun filler, non vorrei più parlarne. A me dispiace che si sia creata questa polemica”.

Gli anni dopo Io canto

Giovanissima star di Io canto, Cristian deve la sua popolarità alla partecipazione a quel talent show. Era il 2010 e Imparato aveva solo 14 anni quando entrò nel cuore del pubblico per merito di una voce straordinaria. Alcuni problemi alle corde vocali gli hanno impedito di proseguire il suo percorso musicale nella maniera in cui avrebbe voluto. A Tv Talk che lo intervistò nel 2017, dichiarò:

Quest'anno mi sono preso un anno sabbatico. Dopo l'uscita del programma, ho vissuto il periodo della pubertà. Mi sono sviluppato, sono cresciuto e ho dovuto studiare. Ho avuto dei problemi vocali e della tecnica musicale. Voglio trovare una mia chiave e una mia firma.